Quantcast

Imperia calcio, iniziata l’era Cortellini: il racconto del primo giorno di raduno fotogallery

Il neo tecnico neroazzurro e i calciatori si sono ritrovati al campo "Salvo" di Piani per iniziare la preparazione

Primo giorno di scuola per l’Imperia del nuovo tecnico Paolo Cortellini presso il campo “Francesco Salvo” di Piani. La struttura di proprietà della società di piazza d’Armi ospiterà la prima parte della preparazione in vista del prossimo campionato di serie D.

raduno imperia calcio collage

A disposizione del mister perugino, oltre alla nidiata di giovani promettenti cresciuti nel prolifico settore giovanile noroazzurro, tra cui Fatnassi e Cassata e del confermatissimo capitan Giglio diversi i volti nuovi:  il laterale di difesa  Luca Carletti che torna all’Imperia dal Padova, il portiere Michele Lacirignola, i difensori Nicolas Mara e Gigi Castaldo proveniente dalla Sanremese.

Il direttore generale Alfredo  Bencardino e il direttore sportivo Cristiano Chiarlone sono, comunque,  alla ricerca di altri colpi di mercato: è caccia a un forte attaccante centrale che potrebbe arrivare nei prossimi giorni (forse dall’estero) e una punta esterna, oltre ad alcuni giovani per completare la rosa.

Classe 2002 Luca Carletti ha già vestito la maglia neroazzurra nella stagione 2019-2020 ben figurando quando chiamato in causa. Terzino destro, ma anche centrale di difesa è uno dei talenti. Originario di Sanremo, promessa del calcio ponentino degli ultimi anni, Carletti torna ora al Nino Ciccione con più esperienza e voglia di mostrare le sue qualità. Il portiere Michele Lacirignola (classe (2000, Lacirignola vanta già 26 presenze in Serie D, tutte collezionate con la maglia del Brindisi. Grinta, grande reattività tra i pali e ottimo istinto formano l’identikit del nuovo portiere neroazzurro.

190 cm per 81 kili, piede destro, classe 1994, nato a Busto Arsizio,  sono queste le caratteristiche di
Nicholas Mara . Difensore centrale di spessore, Mara ha alle spalle ben otto stagioni in serie D, con 183 presenze complessive e 6 gol. Inizia tra i grandi nel 2012, a 16 anni, con la maglia del Renate per poi vestire le maglie di Mariano, Olginatese dal 2014 al 2017, Seregno Calcio nella stagione 2017-2018, Sondrio per le due successive, Castellanzese nella stagione 2019-2020 e infine Ponte San Pietro nell’ultimo anno.

Luigi, “Gigi” Castaldo arriva dalla Sanremese con cui ha disputato l’ultimo campionato di Serie D, ma ha militato nelle vecchie C1 e C2 a inizio carriera. Classe 1990 è dotato di fisico possente con i suoi 187 cm di altezza e 82 kili di peso. Nato a Napoli l’8 gennaio 1990 vanta 214 presenze da calciatore e 18 gol. La sua avventura con il pallone inizia con il settore giovanile del Siena, poi passa all’Esperia Viareggio in C1.
Da qui Giacomense, Borgo A Buggiano Calcio e Vigor Lamezia in C2. Un breve passaggio senza apparizioni in B con la Robur Siena e poi un ricco curriculum in D con le casacche di Celano Calcio, Sangiovannese, Olympia Agnonese, Argentina Arma, Vado e Sanremese appunto.

Nel video le interviste al patron Eugenio Minasso, al presidente Fabrizio Gramondo (al quale perdoniamo l’evidente lapsus tra play out e play off come obiettivo da raggiungere ndr), al direttore sportivo Cristiano Chiarlone e al neo allenatore Paolo Cortellini a fine seduta.   

Questa la lista dei convocati per il raduno:
Portieri
Lacirignola, Cucuzza, Ventura
Difensori
Mara, Castaldo, Carletti, Luisi, Fazio, Panaino, Galante, Mela
Centrocampisti
Giglio, Kacellari, Fatnassi, Morchio, Gerbore, Comiotto, Ascheri, Giudice, Taliercio, Cosentino,
Zandonella, Lanteri, Di Leo
Attaccanti
Minasso, Ardissone, Moro, Deol, Cassata
Aggregati alla squadra
Terzoni, Salato, Garibbo

Oggi pomeriggio la seconda sessione settimanale.