Quantcast

Fiat d’epoca rubata a Diano Marina, ritrovata a Ventimiglia della Guardia di Finanza: alla guida un minorenne foto

17enne indagato per ricettazione

Ventimiglia. Un 17enne abitante nella città di confine è stato denunciato per ricettazione dai militari della Guardia di Finanza di Ventimiglia che lo hanno fermato a bordo di una Fiat 500 del 1975, risultata rubata il 29 agosto nel piazzale del bed & breakfast “Il Viaggio”, in via Aurelia, a Diano Marina.

Non appena si è accorto del furto, Angelo Amarù, titolare del B&b e proprietario della vettura, ha sporto denuncia ai carabinieri. Oggi la buona notizia del ritrovamento.

Ieri sera l’auto d’epoca era trainata da un’altra vettura perché rimasta senza benzina, nei pressi di una stazione di rifornimento di corso Genova a Ventimiglia. Alla vista della Cinquecento trainata con al volante un ragazzo, i militari si sono insospettiti e hanno intimato l’alt. Alla richiesta dei documenti, le Fiamme Gialle si sono rese conto che qualcosa non andava: dai terminali, infatti, l’auto risultava rubata.

Di qui il sequestro del mezzo, che è stato poi restituito al legittimo proprietario e la denuncia nei confronti del 17enne, che oltre ad essere alla guida senza patente dovrà rispondere del reato di ricettazione. Sembra che la Cinquecento sia stata rubata per essere poi rivenduta.