Quantcast
Diano Marina, Za Garibaldi presenta la sua lista - Riviera24
Verso le elezioni

Diano Marina, Za Garibaldi presenta la sua lista fotogallery

Si chiama "Vivere Diano"

Diano Marina. La lista si chiama “Vivere Diano” ed ė sostenuta dai partiti  di centro destra: Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e Toti per Diano.

I candidati in appoggio di Cristiano Za Garibaldi sono: Dario Attardo, commerciante 42enne, Francesco Bregolin, 42 anni, Veronica Brunazzi, 32 anni, Davide Carpano 42 anni, Alessandro Clemenzi, 56 anni geometra, Barbara Feltrin, avvocato 49enne, Gianluca Gramondo 39 anni, volontario nell’associazionismo, Bruno Manitta, pensionato 70enne, Sabrina Messico, 46 anni titolare di una torrefazione, Ennio Pelazza, veterinario 69enne, Luca Spandre, 53 anni albergatore e Valentina Zeccola, il candidato più giovane con 22 anni.

Francesco Bregolin 42 anni, consulente ambientale. Coordinatore per Fratelli d’Italia nel Golfo Dianese, direttore generale della Golfo Dianese 1923, istruttore federale stand up paddie. Lo sport è al centro della sua vita. Papà di Aurora, ha una grande passione per la musica. Papà di Aurora, 13 anni, è un grande appassionato di musica, da De André ai Metallica passando per Marracash, ha un passato da dj e vocalist (in locali imperiesi e dianesi, come il Pop 2000) e lo sport è sempre al centro della sua vita con particolare predilezione per il mare e le onde dianesi. È un grande sostenitore del lavoro di squadra e dell’importanza della disponibilità nei confronti degli altri: in questo senso gli viene spesso riconosciuta una naturale predisposizione all’ascolto. Si candida al fianco di Cristiano Za Garibaldi perché crede di avere importanti competenze da mettere a disposizione della sua Città per la quale ha già ricoperto la carica di assessore, consigliere e Presidente del Consiglio Comunale.

Dario Attardo, 41 anni, titolare di profumeria. Figlio di commercianti, è nato e cresciuto a Diano Marina, è sposato con Irene Valente, titolare di un negozio dianese ed è papà di Matteo e Tommaso. Ama lo sport all’aria aperta e gli animali, è anche titolare di una licenza come venditore ambulante di profumi. Gli piace trascorrere il suo tempo libero con la famiglia. Ha deciso di candidarsi appoggiando Cristiano Za Garibaldi perché ne apprezza l’impegno dimostrato come amministratore in questi anni, perché ama Diano Marina e vorrebbe dare il suo contributo all’amministrazione per migliorare ancor più il suo paese, con un particolare occhio di riguardo per il commercio e il turismo.

Barbara Feltrin, 49 anni, avvocato titolare di studio legale. Vive a Diano Marina, dove negli ultimi cinque anni ha ricoperto la carica di assessore con delega all’ambiente, al demanio, al commercio e trasporti e agli affari legali. È una persona determinata, volenterosa, disponibile e si impegna con passione e serietà in tutte le attività che le vengono assegnate. Ha un grande senso civico ed etico e nonostante un carattere apparentemente riservato, nel giusto contesto si rivela socievole e di compagnia. Le piace viaggiare per fare nuove esperienze e arricchire le sue conoscenze. Le piace trascorrere il tempo libero insieme alla famiglia, agli amici e al cane. È una sportiva per dedizione, pratica corsa, sci, trekking, ciclismo su strada e immersioni subacquee. Ama la natura, il mare e il territorio dianese, che le piace vivere in tutte le sue caratteristiche. Ha svolto con passione l’incarico di assessore sforzandosi di imparare e di avere sempre come unico obiettivo il bene di Diano Marina, finalità per la quale ha deciso di candidarsi con Cristiano mettendo a disposizione la sua professionalità, la sua esperienza e il suo impegno.

Luca Spandre, 53 anni piemontese di nascita, si trasferisce in giovane età a Diano Marina. Diplomato in Lingue, gestisce con la famiglia un albergo in zona Sant’Anna. Giocatore di calcio fin da piccolo, da 14 anni è presidente della Golfo Dianese 1923. Da 18 anni sposato con Giada Risso, Operatrice Socio Sanitaria a Diano Marina, ha due figlie adolescenti Gaia 14 e Giulia 11 anni, un cane Zoe e un gatto Grisù. Ama viaggiare con la famiglia e apprezza il buon cibo.

Gianluca Gramondo, 38 anni, educatore socio psico pedagogico. Nato e cresciuto a Diano Marina, è impegnato da anni come volontario in diverse associazioni che organizzano manifestazioni culturali e folkloristiche. Lo appassionano lo sci e la fotografia. Ama immortalare Diano e ie sue frazioni, lasciandosi affascinare dal mare e dalla collina verdeggiante ricca di ulivi, vigne e di storia da raccontare. Si interessa da sempre di politica locale e nazionale, approfondendo i suoi studi in diritto pariamentare con esperienze a Bruxelles presso il Parlamento italiano ed europeo.

Veronica Brunazzi, 32 anni, titolare di erboristeria. Nata e cresciuta a Diano Marina, è sposata con Alberto ed è mamma di Dante. È consigliere comunale uscente con delega a sport, anagrafe, informatizzazione e politiche giovanili e presidente della Commissione toponomastica. Appassionata di sport, giocava a pallavolo e oggi si diletta con beach volley e camminate. Ama la natura e gli animali. È una persona solare e dolce ma molto tenace, a cui piace affrontare le sfide che la vita le mette davanti puntando dritta ai suoi obiettivi. È una persona sensibile che dedica buona parte del suo tempo al lavoro, che ama e svolge con passione e dedizione, e alla famiglia, con la quale condivide sia la quotidianità che le nuove esperienze e soprattutto i viaggi. In questi 5 anni di amministrazione ha lavorato per la città che ama e a cui vuole continuare a dedicare il suo tempo e il suo impegno.

Valentina Zeccola, 22 anni, diplomata in Relazioni internazionali per il Marketing e laureanda in Giurisprudenza, ramo in cui sta ultimando il suo percorso di studi, con grande interesse per l’ambito penale e criminale. È impegnata nel sociale come volontaria presso la Croce Rossa di Diano Marina e lavora in ambito turistico durante la stagione estiva. Appassionata di viaggi e sport, ama gli animali e i motori. Sì candida con Cristiano per poter contribuire allo sviluppo di Diano Marina, soprattutto nell’ambito delle politiche giovanili.

Sabrina Messico, 46 anni, sposata e mamma di 2 figli. Dopo la laurea in Scienze della Formazione, dal 2009 si occupa della gestione contabile del punto vendita e del bar Chicco d’arancio siti in corso Roma a Diano Marina. È socia del bar Bacan di Imperia dal 2018. Appassionata e praticante sportiva, ama la lettura, la sana alimentazione e la buona cucina. Si impegna con particolare dedizione alla collaborazione con gli altri commercianti dianesi per la realizzazione di eventi e manifestazioni e si candida con l’amministrazione cittadina grazie all’esperienza maturata negli ambiti di sua competenza e di suo interesse.

Davide Carpano, 49 anni, avvocato civilista, è nato e cresciuto a Diano Marina ed è figlio di commercianti dianesi. Si è laureato con ottimi voti all’Università di Genova ed esercita la professione legale a Imperia. Riveste la carica di consigliere comunale a Diano Marina dal 2011. Sportivo, alterna lo sci ad alte quote con l’attività subacquea a basse profondità ed è grande appassionato di padel con ottimi risultati. Per anni ha praticato mountain bike – organizzando la nota competizione ciclistica Lucus Bormani – e ciclismo da strada, attività che ha abbandonato da qualche anno per dedicarsi a Pietro e Maria, di 12 e 9 anni di pura serenità e spensieratezza, che riempiono le sue giornate e quelle di Simona.

Ennio Pelazza, 69 anni, consigliere uscente con deleghe a servizi sociali, cultura, istruzione, asilo nido, università e sanità. Nato a Diano Marina, è Presidente del Consiglio Comunale della città. Membro del Direttivo Federsanità Anci Liguria, è laureato in Medicina veterinaria e fa parte del Dipartimento di prevenzione dell’Asl1 Imperiese come Direttore della Struttura Complessa Sanità Animale.

Alessandro Clemenzi, 56 anni, geometra. Nato e cresciuto a Imperia, vive a Diano Marina dal 1985 e non si considera più un “gibertalino”, in quanto ha imparato ad apprezzare la particolare bellezza di Diano Marina. Professionalmente parlando è cresciuto nel settore Lavori pubblici dei Comuni di Bordighera, Taggia e Diano Marina per circa 20 anni, scegliendo poi di svolgere la libera professione. Oggi è membro del Consiglio di disciplina in sede al collegio provinciale geometri. Ha un figlio e due splendidi nipotini e ama trascorrere il tempo libero all’aria aperta, facendo passeggiate a piedi e in bicicletta sulle colline dianesi. Si candida con Cristiano Za Garibaldi perché ritiene di poter contribuire a un serio progetto di crescita e a un miglioramento della città soprattutto dal punto di vista della qualità della quotidianità urbana.

Bruno Manitta, 70 anni, pensionato. Consigliere uscente con deleghe a rapporti con le frazioni e agricoltura, ha ricoperto le cariche di assessore e consigliere dal 2001 al 2021. Nato e cresciuto nella Diano Marina degli anni ’70, già titolare di stabilimento balneare, oggi si dedica soprattutto al suo orto e alle sue olive. In passato è stato anche autista di autobus Gran Turismo e di mezzi pesanti autoarticolati. Per 26 anni è stato collaboratore amministrativo presso l’Istituto Tecnico Industriale Statale di Imperia.

commenta