Quantcast

Covid, Green pass per accedere ai musei statali della Liguria

Serve per poter visitare il Museo preistorico dei Balzi Rossi e la zona archeologica di Ventimiglia, l'area archeologica di Nervia e il Forte Santa Tecla a Sanremo

Ventimiglia. A partire da venerdì 6 agosto, in base alle recenti disposizioni di cui all’art. 3 del Decreto-Legge 23 luglio 2021, n. 105, l’accesso ai Musei statali della Liguria:
– Museo di Palazzo Reale, Genova
– Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola, Genova
– Museo archeologico nazionale di Chiavari
– Museo preistorico dei Balzi Rossi e zona archeologica, Ventimiglia
– Area archeologica di Nervia, Ventimiglia
– Forte Santa Tecla, Sanremo
– Forte San Giovanni, Finale Ligure
– Villa Rosa – Museo dell’arte vetraria altarese, Altare
– Villa romana del Varignano, Portovenere
– Castello di San Terenzo, Lerici
– Fortezza Firmafede, Sarzana
– Fortezza di Sarzanello, Sarzana
– Museo archeologico nazionale e zona archeologica di Luni

è subordinato alle seguenti condizioni:
– Completamento del ciclo vaccinale (monodose o bidose) per i successivi nove mesi.
– Somministrazione della prima dose di vaccino dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione e fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale.
– Effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo nelle 48 precedenti.
– Avvenuta guarigione da Covid-19, nei sei mesi precedenti.

Tali condizioni devono essere comprovate attraverso l’esibizione al personale di biglietteria, in formato cartaceo o digitale, delle certificazioni verdi Covid-19*.

I visitatori sprovvisti di tale documentazione non avranno la possibilità di accedere alla struttura, ad eccezione dei soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale (minori di 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. Resta fermo l’obbligo dell’uso della mascherina all’interno delle sale e il rispetto del distanziamento interpersonale. Informazioni dettagliate sono disponibili sul sito https://www.dgc.gov.it/web/.

* di cui all’art. 9 del Decreto Legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n. 87.