Quantcast
Borgomaro, Simona Colonna e "Viaggio a sud del mondo” al FestiValdelMaro - Riviera24
Gli eventi

Borgomaro, Simona Colonna e “Viaggio a sud del mondo” al FestiValdelMaro

I prossimi due appuntamenti dell'edizione 2021 saranno il 14 e 16 agosto

Simona Colonna

Imperia. Continua il FestiValdelMaro 2021. Il 14 agosto, alle 21, in piazza Vincenzo Danio a Maro Castello, si terrà “Simona Colonna in Curima Curima” (“corriamo corriamo” in dialetto piemontese), concerto per voce, anima e violoncello

«Ho iniziato a cantare e suonare da bambina, avvertendo una necessità intima, un vero e proprio bisogno di esprimermi attraverso la musica. Sono partita dalla banda del mio paese, nel Roero, per approdare ai corsi musicali accademici, diplomandomi prima in flauto e poi in violoncello. Ho fatto musica in orchestra, in formazioni da camera e come solista. Ma non mi bastava. A un certo punto della mia vita e della mia carriera artistica, ho sentito il bisogno di andare oltre i tradizionali confini della musica. Cercando un contatto sempre più diretto, spontaneo e personale con la musica ho trovato un mio modo di essere artista: oggi canto e suono immagini, storie, personaggi, volti. Sono partita dai grandi nomi della musica, e sono approdata alle mie origini: un percorso che è un ritorno, e quindi non è mai stato un addio. Un modo per capire che quello che cerchiamo è già in noi e in quello che ci circonda» – dice Simona Colonna, musicista e cantante, che si è diplomata giovanissima in flauto traverso e violoncello nei Conservatori di Cuneo e Torino. Immediatamente dopo il diploma, ha vinto il concorso “Città di Genova” per flauto traverso e si perfeziona con Luisa Sello, Mario Ancillotti, Ubaldo Rosso, Giuseppe Nova. È stata docente di flauto traverso dal 1993 al 2011 presso l’Istituto musicale L. Rocca di Alba. Si è perfezionata in didattica della musica al Centro Goitre di Torino, insegnando per 20 anni alfabetizzazione musicale per bambini e ideando un progetto speciale per i bambini, dal titolo “Le Storie Racc…Cantate” con composizioni di testi e di musiche originali pubblicato dalla casa editrice Antares.

Affianca al lavoro di docenza anche un’intensa carriera artistica, collaborando, sia con il flauto sia con il violoncello, con le orchestre Modigliani e Città Lirica di Livorno, Ensemble orchestrale delle Alpi e del Mare, Jeune Ensemble Baroque de Provence di Nizza, Orchestra Femminile Italiana, Orchestra Filarmonica del Teatro di S. Filippo di Torino, Orchestra Risonanza di Montespertoli di Firenze, Maggio Musicale di Firenze, Orchestra dell’Istituto Mascagni di Livorno, Orchestra del Teatro Regio di Torino, Orchestra Stefano Tempia di Torino, Orchestra Bartolomeo Bruni di Cuneo, Orchestra Pressenda di Alba. Ha collaborato inoltre con Peppe Servillo, Enrico Rava, Stefano Bollani, Roberto Gatto, Marco Brioschi, Mauro Negri e Barbara Casini, Franco Fabbrini, Enzo Favata, Daniele Di Bonaventura, Javier Girotto, Maurizio Giammarco, Mauro Grossi, gli Aires Tango, Danilo Rea, Stefano Cantini, Riccardo Fioravanti, i Pollock Projet. In ambito teatrale ha collaborato con Storie di Piazza di Biella, Teatro Ragazzi di Torino e Teatro Stabile di Torino.

Nel 2006 è stata invitata al Festival Internazionale di Vancouver (Canada) come unica ospite italiana e nello stesso anno incide il suo primo cd autoprodotto dal titolo “Viaggiare Piano” con la produzione artistica di George Laverock,. Nel 2011 vince il premio SIAE come migliore autrice al concorso “Senza Etichetta” di Ciriè presieduto da Mogol, con il brano “Dove sei amico”, scritto in collaborazione con Marco Brovia e Cristiano Alasia. Sempre nel 2011 vince il Biella Festival con il brano “Masca Vola Via”. Nel 2012 è stata finalista al Premio Andrea Parodi di Cagliari aggiudicandosi i riconoscimenti come miglior arrangiamento e migliore interpretazione del brano “Brigante stella” e migliore artista del concorso. Nel 2014 vince le selezioni territoriali del concorso “Suonare@ Folkest” di Loano aggiudicandosi il diritto di partecipare alla 36° edizione di Folkest, in Friuli Venezia Giulia. Vince il Premio Alberto Cesa 2014 con il brano “Cuntadin Poeta”. Nel 2019 è invitata sul prestigioso palco del Teatro Ariston di Sanremo per la 43^ edizione del Premio Tenco, Simona si esibisce in un mini live di tre canzoni raccogliendo entusiastici ed unanimi consensi del pubblico in sala e della stampa specializzata. Nel 2013 è stata ospite della trasmissione “A sua immagine” (Rai1) per l’evento dell’ostensione della Sacra Sindone, trasmesso in Mondovisione e nella trasmissione “La Stanza della Musica” (Rai Radio3). Collabora con il canale televisivo digitale Rai World nella trasmissione “Community”. Nel 2014 è ospite al Salone del Libro di Torino per Rai Radio3 all’interno dei programmi “Alza Il Volume” e “Fahrenheit” e per RSI-Radio della Svizzera Italiana. Nel 2016 è stata selezionata da Le Cirque de Soleil come solista cantante e violoncellista, dello spettacolo “Alis”, con Le Cirque with the World’s Top Performers, esibendosi in tutta Italia. Nel 2017 è ospite nel disco “Sa Este” della cantante Ambra Pintore. Nel 2018 pubblica l’Album dal titolo “Folli e Folletti” per l’etichetta MRM Records e I.R.D. distribuzione.

II 16 agosto, alle 21, invece, in piazza Felice Cascione a Borgomaro il balletto si alternerà alla voce o completerà quadri musicali proposti dallo spettacolo “Viaggio a sud del mondo” con la partecipazione di Valeria Mela, mezzosoprano, Davide Ravasio, sassofono tenore, Cajon e voce, Manuel Merlo, chitarra, e Roberta Airaghi e Nadia Spagnolo, ballerine. Audio e luci di Gianni Martini.

Per partecipare ai prossimi due appuntamenti del FestiValdelMaro occorre la prenotazione al 3356895273 oppure al 3343277259.

commenta