Quantcast

Vogliono brevettare “CANREMO il festival della canizone italiana”. Palazzo Bellevue continua ad opporsi

Il soggetto che ha presentato la domanda per registrare il marchio è la Comunico Srl di Torino

Più informazioni su

Sanremo. Continua la battaglia  di Palazzo Bellevue per difendere i marchi comunali registrati del Festival. Sono due: “Festival della Canzone italiana” e “Festival di Sanremo”. Ma qualcuno, con finalità dal richiamo cinofilo, nel dicembre dell’anno scorso aveva chiesto di registrare all’Ufficio Brevetti niente meno che il marchio “CANREMO il festival della canizone italiana”.

Proprio così, sembra quasi uno scherzo ma non lo è. E qualcuno ha pensato che potesse funzionare. E non demorde nel suo intento. Si, perché se già un mese dopo la domanda il comune matuziano aveva fatto opposizione all’Ufficio Brevetti – cosa che normalmente fa desistere il soggetto richiedente  – questi “buontemponi” hanno deciso di non mollare. Ed è così che , nei giorni scorsi, Palazzo Bellevue si è trovato costretto a depositare delle memorie a compendio della sua richieste.

In questo scritto si evidenzia come, sostanzialmente, il Festival è la manifestazione che rende Sanremo universalmente conosciuta come una località con una forte attrattiva turistica e che pertanto si ritiene, debba essere protetta a partire proprio dal marchio che la identifica. Il soggetto che ha presentato la domanda per registrare il marchio “CANREMO..” è la Comunico Srl di Torino, intenzionata ad organizzare una manifestazione canora (forse con i cani che abbaiano).

Più informazioni su