Quantcast
Nella notte

Ventimiglia, rissa nel bivacco dei migranti a Grimaldi: tre feriti

Tre ambulanze, carabinieri e polizia. L'intervento alle 2

ambulanza notte
- Foto d'Archivio

Ventimiglia. Rissa all’interno dell’accampamento abusivo creato da attivisti no border per i migranti a Grimaldi, a poche centinaia di metri dal valico di frontiera di Ponte San Luigi. Intorno alle 2 della scorsa notte, quattro migranti (ma il numero è ancora da accertare) hanno iniziato a picchiarsi.

Sul posto sono intervenute tre ambulanze, carabinieri e polizia. Il più grave tra gli stranieri è un uomo che durante la colluttazione è caduto nel dirupo sottostrada, precipitando per circa cinque metri dal muraglione che costeggia la strada. Il migrante è stato soccorso da un equipaggio della Croce Azzurra di Vallecrosia, che lo ha trasportato a Sanremo per una sospetta frattura del bacino e numerose contusioni.

Meno gravi gli altri due migranti, soccorsi da Croce Rossa di Bordighera e Croce Verde Intemelia: entrambi sono stati accompagnati all’ospedale di Bordighera per alcune ferite superficiali.

Il quarto straniero sarebbe fuggito prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Su quanto accaduto indagano i carabinieri, che stanno compiendo accertamenti per ricostruire l’accaduto.

leggi anche
Riviera24- interviste ventimiglia
Reportage
Emergenza migranti a Ventimiglia, cittadini spaventati: «Troppe risse, abbiamo paura ad uscire di casa»
furto bar ventimiglia
Il colpo
Ventimiglia, wine bar Acquolina saccheggiato dai ladri: secondo furto in un mese
commenta