Quantcast

Vallecrosia, al via il “Cinema nel Borgo Antico”

Verranno premiati gli atleti di Vallecrosia o tesserati a società sportive della cittadina che si sono distinti a livello nazionale e internazionale

Vallecrosia. Apre venerdì 23 luglio, alle 21, presso piazza del Popolo a Vallecrosia Alta, l’iniziativa comunale “Cinema nel Borgo Antico”. Si tratta di una mini rassegna di tre spettacoli cinematografici, gli altri due si terranno sempre di venerdì, il 30 luglio e il 6 agosto, alle 21 e sono tutti ad ingresso gratuito, sulla tematica dei valori dell’amicizia, famiglia e solidarietà.

Venerdì 23 luglio sarà proiettata la commedia “La prima vacanza non si scorda mai” regia di Patrick Cassir (Francia 2019). Nelle ultime due ultime serate le proiezioni saranno procedute da una premiazione di atleti di Vallecrosia o tesserati a società sportive della cittadina che si sono distinti a livello nazionale e internazionale. Il 30 luglio saranno premiati i giovani dell’Urban Theory che si sono messi in luce in programmi televisivi come Italia’s Got Talent, Viva RaiPlay, oppure nel collegamento al prestigioso programma americano The Tonight Show di Jimmy Fallon e che sono stati inoltre ospiti con un’esibizione nella serata finale del festival di Sanremo 2021.

Il giorno 6 agosto sarà invece premiata la cestista vallecrosina Martina Bestagno, atleta ancora in attività ai massimi livelli e che ha vinto titoli italiani di basket, coppe e supercoppe. E’ stata poi più volte convocata nella squadra nazionale maggiore.

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Vallecrosia ha pensato, oltre ai tre spettacoli cinematografici, di offrire nell’ambito del calendario comunale delle manifestazioni estive pure uno spettacolo teatrale che la Compagnia Reading Drama della regista Lilia De Apollonia metterà in scena la sera di sabato 31 luglio, alle 21, nel parco di Villa Poggio Ponente (Padri Somaschi) sulla Via Romana, dal titolo “Il fantasma di Canterville” tratto da un’opera di Oscar Wilde. Tutti gli spettacoli cinematografici e teatrale saranno ad ingresso gratuito.

L’assessore alla Cultura Marilena Piardi riferisce «che dopo un anno e mezzo di chiusura forzata da tutte le attività culturali, oltre che la buona musica, ristorazione e spettacoli ricreativi, bisognava ripartire anche offrendo ai residenti e ai gentili ospiti della cittadina la possibilità, pur restando all’aperto e in sicurezza, di poter sì far evadere la mente ma sempre imparando qualche cosa e riflettendo sui veri valori della vita: amicizia, famiglia, solidarietà e lealtà. Naturalmente se le cose andranno come noi tutti auspichiamo nel prossimo autunno ripartiremo con le iniziative culturali anche al chiuso, come i concerti di musica classica, il teatro, le conferenze e le presentazioni di libri, abbiamo tutti tanta voglia di recuperare e riprenderci le nostre vite».

La locandina della rassegna Cinema nel Borgo Antico.