Quantcast

Una voce per Padre Pio, passa da Sanremo la missione umanitaria di Enzo Palumbo in Costa d’Avorio fotogallery

Intervista al fondatore della Onlus che aiuta i bambini poveri. Venerdì l'incontro con il sindaco Alberto Biancheri e il manager Sergio Tommasini

Da Sanremo alla Costa d’Avorio per aiutare i bambini poveri africani a trovare, nella propria terra d’origine, un futuro migliore e di speranza. E’ questa la missione umanitaria di Enzo Palumbo, presidente dell’associazione Una voce per Padre Pio Onlus, organizzazione senza scopo di lucro fondata e gestita da laici, votata al servizio di chi vive nell’emarginazione sociale ed economica, profondamente dedita alla missione terrena del santo di Pietrelcina. Una famiglia, quella della Onlus nata nel 2008, riconosciuta e sostenuta dal Ministero degli Interni e degli Affari Esteri, che si è allargata di recente con l’ingresso tra i benefattori più attivi del presidente della Canottieri Sanremo Sergio Tommasini, ex candidato sindaco della città e amministratore delegato di una importante azienda attiva proprio in Costa d’Avorio, Airone Seafood.

enzo biancheri tommasini airone padre pio

Enzo e Sergio condividono una missione che Riviera24.it vuole affiancare, dandole lo spazio che merita. Nel corso della visita a Sanremo, che si è tenuta venerdì mattina, il responsabile di Una voce per Padre Pio ha potuto incontrare anche il sindaco Alberto Biancheri. La testimonianza completa di Enzo Palumbo nella video intervista di Riviera24.

sergio tommasini enzo padre pio sanremo