Quantcast

Trio di stranieri ubriachi terrorizza piazza Colombo. Uno arrestato dai carabinieri foto

L'accusa è quella di resistenza, violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Il giudice ha disposto l'obbligo di dimora nel comune di residenza, in provincia di Vibo Valentia

Sanremo. E’ stato arrestato, processato e condannato uno dei tre autori del raid vandalico in piazza Colombo. Ieri notte verso le 24, tre magrebini ubriachi si sono visti rifiutare ordinazione dal titolare di un bar: questo il banale episodio che ha fatto scatenare la feroce violenza dei tre balordi.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che si occupano del caso, i soggetti si sarebbero allontanati qualche istante per poi tornare armati di bottiglie per dare inizio ad una vera e propria guerriglia urbana, lanciando bottiglie e cocci di vetro contro le vetrine, nonché rompendo alcune fioriere della piazza. All’arrivo dei militari dell’Arma, i tre hanno iniziato a lanciare gli oggetti anche contro di loro. Il delirio sarebbe poi terminato con la fuga del trio del quale un componente è finito in manette.

L’accusa è quella di resistenza, violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. L’arresto è stato convalidato stamattina a Imperia e il giudice ha disposto l’obbligo di dimora nel comune di residenza, in provincia di Vibo Valentia.