Quantcast

Scarico a mare del depuratore di Imperia, ora Rivieracqua ordina una ispezione

Verifiche subacque tra Ventimiglia e il capoluogo sulle condotte del Roja

Imperia. In data odierna il Consiglio di Amministrazione di Rivieracqua presieduto da Gian Alberto Mangiante ha dato mandato agli uffici di procedere ad affidare l’incarico per l’espletamento di tale attività a ditta specializzata nel settore delle ispezioni subacquee.
Nell’Ambito del processo di aggregazione per la gestione unica del Servizio Idrico Integrato, così come stabilito nelle Convenzioni recentemente firmate con i precedenti gestori (AMAT, Comune di Imperia e AMAIE), Rivieracqua sta procedendo a redigere in contraddittorio lo stato di consistenza dei beni trasferiti in gestione.

Tale attività, che comporta la ricognizione generale degli impianti afferenti i servizi acquedotto, fognatura e depurazione, permetterà, tra le altre cose, di avere un quadro di insieme aggiornato sullo stato di conservazione delle opere oggetto di trasferimento assolutamente necessario per definire e programmare i futuri interventi di ammodernamento e rinnovo.

Particolare attenzione sarà dedicata all’ispezione delle principali condotte adduttrici dell’acquedotto del Roja 1 e del Roja 2 poste sul fondale marino nella tratta compresa tra Ventimiglia e Imperia e degli sfioratori di emergenza dei sollevamenti della fognatura posti sulla linea di costa nonché dello scarico a mare e di emergenza del depuratore ad Imperia.