Quantcast

Sanremo, giornata di ke rafting per gli studenti dell’Iis “Ruffini-Aicardi” foto

Dopo le lezioni di golf al “Castellaro Golf” e di baseball al campo di Pian di Poma

Sanremo. Con il rafting si è concluso il progetto estivo “Sport, natura e ambiente” dedicato agli studenti dell’Iis “Ruffini-Aicardi”.

Iis “Ruffini-Aicardi”

Soddisfatti i docenti organizzatori professori Beraldi, Borga, Rodigari e Spada, nonché i numerosi studenti che hanno aderito all’iniziativa. «Abbiamo voluto avvicinare i nostri studenti a tre discipline sportive che, anche se per varie ragioni non particolarmente diffuse, hanno un’alta valenza formativa ed educativa. Il progetto “Sport, natura e ambiente” ha avuto il sostegno anche da parte del dirigente scolastico Maria Grazia Blanco, per favorire l’aggregazione, la socialità e la vita di gruppo degli studenti dei nostri diversi indirizzi di studio che, normalmente, svolgono le attività didattiche in plessi diversi, date le dimensioni del nostro istituto. Ringraziamo per la disponibilità e collaborazione le strutture che ci hanno accolti, mettendoci a disposizione i loro professionisti che hanno guidato i ragazzi, in particolare i maestri del Golf di Castellaro e gli istruttori di baseball del Centro Sportivo di Pian di Poma a Sanremo e di rafting del Centro Sportivo di Demonte» – riferisce il professor Fulvio Spada, docente di Scienze motorie e coordinatore del progetto.

Iis “Ruffini-Aicardi”

Aggiunge la professoressa Silvia Borga, docente di Economia aziendale e turistica: «In queste occasioni è importante far riflettere gli studenti anche sull’impatto positivo che può avere lo sport su un determinato territorio dal punto di vista economico, sulle attività d’impresa che, di conseguenza, si possono avviare, sui possibili posti di lavorato che si creano anche nel settore amministrativo, della ristorazione e dell’accoglienza turistica, un discorso interessante soprattutto per i nostri alunni dell’istituto alberghiero e dell’istituto tecnico per il turismo».

Iis “Ruffini-Aicardi”