Quantcast

Sanremo, Gabriele Avagnina dell’As Foce terzo ai campionati italiani allievi a Rieti foto

Primato personale per il giovane atleta sedicenne

Sanremo. Magnifica impresa del saltatore in alto dell’As Foce, Gabriele Avagnina, ai campionati italiani allievi di Rieti. Il giovane atleta sedicenne, primo anno di categoria, ha superato l’asticella posta a m. 1,96 al primo tentativo, fallendo d’un soffio la misura di 1,99. Suo il terzo posto finale sul prestigioso podio e suo il primato personale che lo avvia verso i fatidici 2m. soglia di prestigio.

Già in evidenza nelle categorie minori, aveva chiuso il 2020 a quota 1,85 misura di tutto rispetto per un cadetto, in una stagione travagliata come il 2021 si è migliorato di 11 centimetri, una enormità, lavorando senza mai esagerare.

A Rieti ha cominciato a saltare alle 9,30, un orario inusuale, che ha messo in difficoltà molti concorrenti: in settimana aveva accusato dolorini ad una caviglia, al polpaccio destro e una certa stanchezza. In pedana, a Rieti, ha ritrovato una carica agonistica e stilistica senza precedenti. Ora deve solo aspettare: «i due metri sono alla sua portata e per la nostra atletica è un grande successo. Il giovane è seguito dalla presidente della società Kelly Ternelli più che una tecnica, una studiosa oculata, una preparatrice con un pizzico di psicologia che non guasta. Complimenti!» – fa sapere l’As Foce.