Quantcast

Sanremo celebra la festa patronale di San Siro foto

La solenne celebrazione eucaristica con il vescovo Antonio Suetta ha concluso i festeggiamenti

Sanremo. La parrocchia di San Siro, la cattedrale della città di Sanremo, ha concluso, dopo tre giorni di riflessioni e meditazioni (e piccoli momenti di fraternità) i propri festeggiamenti patronali, sul tema: “Alle radici della comunità cristiana: catechesi, liturgia e carità per vivere insieme la Parrocchia”.

Festa patronale di San Siro

Rispetto agli altri anni, a causa delle attuali restrizioni per la pandemia, una festa patronale decisamente più snella e costituita essenzialmente dai momenti liturgici, senza le iniziative che nel tempo avevano fatto diventare la festa della parrocchia di San Siro un appuntamento atteso per tutta la città.

Festa patronale di San Siro

Ieri sera la solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal vescovo diocesano Mons. Antonio Suetta. Durante la Messa in Basilica il parroco don Nicolas ha consegnato la targa di “parrocchiano dell’anno” (quest’anno alla Suore della Famiglia Emmaus) e la Famija Sanremasca ha offerto le “mescie”, un’antica tradizione a ricordo delle decime per il sostentamento dei canonici e per il decoro della chiesa.

Festa patronale di San Siro

Al termine della celebrazione, la comunità parrocchiale si è radunata in piazza San Siro intorno al “fughetto de San Scì” e il suono delle campane di San Siro ha poi decretato la conclusione di questi particolari festeggiamenti 2021.

Festa patronale di San Siro