Quantcast

RC Auto: prezzi in netto calo ad Imperia, è la seconda provincia meno cara della regione

Con un risparmio medio di circa 93 euro

Dall’ultimo osservatorio assicurativo elaborato da Segugio.it emergono dati alquanto incoraggianti, che mettono in luce un sostanziale calo del premio medio della RC Auto nel mese di giugno 2021 rispetto all’anno precedente. In particolare, è Imperia la seconda provincia meno cara della regione: registra infatti un calo del 22,5% rispetto a giugno 2020, con un risparmio medio di circa 93 euro. Stipulare la RC Auto in questo periodo è dunque sicuramente conveniente e non solo ad Imperia ma in generale in tutta Italia. Nonostante il comparto assicurativo si stia infatti riprendendo dopo il Covid e rispetto al mese di maggio il premio medio sia in leggero rialzo, facendo un confronto con il 2020 la convenienza rimane comunque molto elevata.

Un altro dato interessante che emerge dall’ultimo osservatorio elaborato da Segugio.it è il sostanziale aumento, registrato negli ultimi anni, degli italiani che scelgono di stipulare un’assicurazione auto online. Questo canale è ormai il privilegiato, perché si è diffusa la consapevolezza del fatto che si possa risparmiare moltissimo confrontando i preventivi via web.

RC Auto: Imperia è la seconda provincia meno cara della Liguria
Considerando i dati elaborati da Segugio.it, emerge chiaramente quanto Imperia sia la seconda provincia meno cara della Liguria. Nel mese di giugno 2021 infatti si è registrato un premio per la RC Auto pari a 318,6 euro, decisamente inferiore rispetto alla media regionale che si è attestata, nello stesso periodo, sui 374,8 euro. Non solo: facendo un confronto con l’anno precedente possiamo notare come la spesa sia calata in modo vertiginoso per gli imperiesi che hanno stipulato una RC Auto a giugno 2021. Il premio è infatti calato del 22,5% rispetto allo stesso mese nel 2020, con un risparmio che si è attestato intorno ai 93 euro.

Seppur in modo meno accentuato, anche nelle altre province della Liguria si è registrata una diminuzione del premio medio per la RC Auto rispetto all’anno scorso. Il periodo attuale è dunque ancora conveniente per gli automobilisti, che possono contare su un sostanziale calo generalizzato dei prezzi in confronto al 2020.

RC Auto: il canale online continua a crescere
Dall’osservatorio assicurativo elaborato da Segugio.it emerge anche un altro dato significativo. Dal 2018 ad oggi in tutta Italia si è assistito ad una costante crescita dal canale diretto, mentre quello bancario e tradizionale (composto da agenzie e broker) sono calati progressivamente. Questo testimonia quanto gli italiani siano oggi decisamente più propensi nel cercare e stipulare un’assicurazione online, in completa autonomia, consapevoli dell’effettivo risparmio che possono ottenere in tal modo.

D’altronde, oggi abbiamo a disposizione strumenti che ci permettono di effettuare un confronto tra i vari preventivi delle differenti compagnie assicurative per poter scegliere la soluzione più conveniente. Se fino a qualche anno fa dominava ancora una sostanziale diffidenza nei confronti delle assicurazioni online, oggi gli italiani hanno compreso quanto sia vantaggioso sfruttare i comparatori. È anche per tale ragione che stiamo assistendo ad un calo dei premi e ad un aumento dei contratti stipulati: privilegiando tale canale si riesce a risparmiare parecchio e non si rischia assolutamente nulla.