Quantcast

Prevenzione incendi boschivi a Ceriana, scatta l’ordinanza

Con il clima estivo la particolare secchezza del terreno e della vegetazione sono infatti spesso fattori scatenanti di roghi e fiamme

Ceriana. La bella stagione, climaticamente, è iniziata con un po’ di ritardo e il comune della Valle Armea si attiva subito per la prevenzione degli incendi boschivi. La particolare secchezza del terreno e della vegetazione erbacea sono infatti spesso fattori scatenanti di roghi e fiamme.

Con un ordinanza urgente, firmata dal sindaco Maurizio Caviglia, viene proibito, su tutto il territorio cerianasco di accendere qualsiasi tipo di fuoco e utilizzare attrezzature che possano provocare scintille. Proibita anche la combustione dei residui vegetali agricoli e forestali. Le regole sono valide fino alla revoca dell’ordinanza. Le multe, per i trasgressori, vanno dai 50 ai 250 euro.