Quantcast

Liguria, personale sanitario non vaccinato fa ricorso contro l’Asl: a ottobre la decisione del Tar

Contro i provvedimenti delle Asl liguri su medici e personale sanitario che ha rifiutato vaccino anti Covid

Più informazioni su

Genova. Medici e personale sanitario non vaccinato in Liguria: il 6 ottobre udienza davanti al collegio del Tar genovese. Ad annunciarlo è l’avvocato prof. Daniele Granara, legale delle oltre 400 persone che hanno fatto ricorso contro i provvedimenti delle aziende sanitarie liguri, che avevano previsto la sospensione senza stipendio di medici, infermieri e Oss non vaccinati contro il Coronavirus.

«Il Tar della Liguria – dichiara l’avvocato – Attesa la delicatezza e l’importanza della questione, dichiarata in udienza dal Collegio, la quale involge diritti fondamentali ed inviolabili delle persone, ha fissato l’udienza di merito per il 6 ottobre 2021, con possibilità per i ricorrenti di chiedere la sospensione cautelare, ove dovessero intervenire ulteriori provvedimenti delle ASL»

«Sono certo che, in sede di decisione, saranno valutate con attenzione le buone ragioni del ricorso – commenta Granara -Confidando in un esito positivo dello stesso, a salvaguardia del principio di autodeterminazione e dei diritti inviolabili del sanitari e nello stesso interesse pubblico delle ASL ad una corretta gestione delle strutture sanitarie ed alla tutela del diritto alla salute delle persone».

Più informazioni su