Quantcast

La Sanremese prepara lo squadrone con l’incognita della tribuna inagibile

Intervista al neo presidente Alessandro Masu: «La Serie C? E' uno dei nostri obiettivi»

Sanremo. La Sanremese cambia vertici e prepara lo squadrone per affrontare un nuovo campionato in Serie D, con l’obiettivo sempre puntato sulla prima categoria tra i professionisti. E’ il neo presidente del sodalizio biancazzurro, Alessandro Masu, il nuovo ospite degli studi di Riviera24.it.

Generico luglio 2021

Nella videointervista con Diego David, l’ex calciatore del Torino spiega: «Per noi il prossimo sarà un anno zero, sperando di fare un campionato di vertice, puntando a migliorare quanto ottenuto dalla Sanremese l’anno scorso. Penso che il mio passato calcistico potrà influire molto nel nuovo corso. Ho conservato i contatti con il settore giovanile del Toro, tra i migliori d’Italia. I giovani della Sanremese avranno così maggiori stimoli, perché saranno sicuramente attenzionati da vicino.

I rapporti con l’amministrazione comunale si sono rilevati da subito buoni. Il tema cruciale è la questione stadio: ad oggi abbiamo la tribuna che è inagibile. Un grande handicap che ci vieta di fare tutta una serie di manifestazioni e amichevoli programmate e programmabili con società professionistiche. Mi auguro che sindaco e assessori abbiano un occhio di riguardo per questa situazione. Noi siamo pronti ad affiancare il Comune negli investimenti da fare per il futuro».

Conclude il presidente: «La Serie C? E’ uno dei nostri obiettivi. Non ci possiamo nascondere. Sotto la zona Play-off non possiamo andare».