Quantcast

La Compagnia Stabile Città di Sanremo torna in scena con “Ina man de giancu!” foto

Evento inserito nel calendario delle manifestazioni estive del Comune di Sanremo

Sanremo. La Compagnia Stabile Città di Sanremo riprende l’attività teatrale per la stagione 2021. Venerdì 9 luglio porterà in scena in piazza Borea d’Olmo la commedia “Ina man de giancu!”, traduzione in dialetto sanremasco dell’originale “Preost per tre di” di Fabrizio Dettamanti, evento inserito nel calendario delle manifestazioni estive del Comune di Sanremo. Inizio spettacolo alle 21. Ingresso libero. La prenotazione però è obbligatoria ai sensi della normativa anti Covid-19.

Compagnia Stabile Città di Sanremo

«Un ambiente inusitato, la canonica, è di sfondo alla nuova commedia della C.S.C.S., commedia che completa la trilogia dedicata ai “Prèvi” sanremaschi. Dopo: “U prève american”, e “U prevostu da Scarpéta”, la commedia “Ina man de giancu!” ci porta nella vita di una parrocchia negli anni Sessanta, con i suoi problemi, le sue contraddizioni e rivalità tra parrocchiani. Per accogliere il nuovo parroco della chiesa del Borgo è necessaria l’imbiancatura dei muri della canonica. Zerman l’imbianchino si troverà in situazioni a dir poco imbarazzanti, per aver indossato per scherzo la tonaca da prete! Vicende consuete di rivalità tra i gestori della vita parrocchiale, esempi di scarso altruismo, prepotenze e vessazioni condurranno il “parroco” a diventare, con successo, moralizzatore della vita sociale, fino alla geniale trovata per uscire di scena e dalla tonaca, soddisfatto di aver passato “una mano di bianco” sulle debolezze umane» – racconta la Compagnia Stabile Città di Sanremo.

Compagnia Stabile Città di Sanremo

Personaggi ed interpreti
Zerman Poggi – Sandro Donzella
Luré Arnaldi – Carlo Olivari
Brigida (la perpetua) – Irene Mattioli
Liseta Lupi – Elena Ausenda
Presidente consiglio parrocchiale – Antonio Bianchi
Segretario dell’oratorio – Mario Saccoccia
Direttore del Cinema parrocchiale – Luigi Laura
Suor Sira – Marisa Civenti
Adele Palmizio Di Toccasperone – Anna Blangetti
Impresario Furio Camillo Seccatore – Carlo Busnelli

Luci e audio: Sergio Giovannini
Scenotecnici: Alfredo Censasorte – Giacomo Mannisi
Scenografia e costumi: Anna Blangetti
Suggeritrici: Rosaria Bellosta – Anna Viscardi
Foto di scena: Sergio Giovannini
Rega di Anna Blangetti.

Compagnia Stabile Città di Sanremo