Quantcast

Imperia, raccolta differenziata: da fine anno addio mastelli nei centri storici

Il Comune rafforza la partnership con De.Vizia, prolungamento dell'appalto per ulteriori 5 anni

Imperia. Il Comune di Imperia rafforza la partnership col Gruppo De.Vizia. ,l’azienda vincitrice dell’appalto di Igiene urbana (accordo prolungato di ulteriori 5 anni) e vara, a poco più di 2 anni dall’introduzione del porta a porta, una serie di innovazioni.

rimodulazione porta a porta collage

La principale, entro fine 2021 addio mastelli nei centri storici e introduzione delle isole ecologiche “intelligenti”, 33 a Porto Maurizio e 26 a Oneglia.

Il provvedimento varato stamattina dalla giunta riguarda 4.200 utenze. Nelle periferie saranno introdotti  elementi di arredo per mascherare la presenza dei mastelli, mentre nelle zone collinari rimarrà tutto come adesso.

Nelle interviste del sindaco Claudio Scajola, dell’assessore al Verde pubblico e arredo urbano Laura Gandolfo e alla Sicurezza  Antonio Gagliano la spiegazione nel merito delle novità.

Previsto un aumento dei costi fino all’8 percento che non ricadranno nelle bollette Tari.