Quantcast

Imperia, Maurice Clerc ospite d’onore del primo concerto delle Serate Organistiche Leonardiane foto

Eseguirà un programma che spazierà da danze rinascimentali del XIV secolo alle sontuose pagine del Mattheus Final di Widor e a Louis Vierne

Imperia. Questa sera, giovedì 15 luglio, alle 21, prende il via la XI stagione del Festival Internazionale Serate Organistiche Leonardiane, festival internazionale d’organo della città di Imperia. Ospite d’onore per il concerto inaugurale sarà il famoso organista Maurice Clerc, tra gli esponenti più illustri della scuola organistica francese, con un programma che spazierà da danze rinascimentali del XIV secolo alle sontuose pagine del Mattheus Final di Widor e a Louis Vierne.

Maurice Clerc ha tenuto 1300 recital in una ventina di paesi, tra cui 28 tournée nell’America del Nord (USA e Canada). Ha attraversato quattro continenti in più di 40 anni d’attività artistica, dalla Germania alla Nuova Zelanda e Sud Africa. Ha suonato nei luoghi più prestigiosi: Notre Dame di Parigi, la Cattedrale di San Patrizio a New York, il Duomo di Lubecca, la Basilica di San Marco a Venezia, l’Oratorio di San Giuseppe a Montreal, la Cattedrale di St. Paul a Melbourne, l’auditorium della NHK di Tokyo, l’Hong Kong Cultural Center, per citarne alcuni.

Durante il festival illustri concertisti provenienti da Francia, Italia e Germania si alterneranno durante quattro appuntamenti per un evento molto sentito ad Imperia e che ottiene da molto tempo un consenso di pubblico davvero straordinario. Seguiranno nell’ordine il giorno giovedì 22 luglio al Duomo di San Maurizio il concerto del M° Eugenio Maria Fagiani, giovedì 29 luglio alla Basilica di San Giovanni di Oneglia un concerto del M° Omar Caputi ed infine giovedì 5 agosto un concerto per pianoforte ed organo al Duomo di S. Maurizio ad Imperia eseguito dal M° Christian von Blohn all’organo e dal M° Giorgio Revelli al pianoforte.

Il festival organistico della città di Imperia unisce Porto Maurizio ed Oneglia in un unico percorso musicale considerati i pregevoli strumenti conservati nel Duomo di San Maurizio che nella Basilica di San Giovanni. La stagione organistica che dal 2018 fa parte di E20, stagione culturale del Duomo di Imperia,  vede la preziosa collaborazione del parroco del Duomo Monsignor Lucio Fabbris, senza dimenticare il grande appoggio degli anni precedenti del reverendo don Ivo Raimondo, del reverendo don Gustavo Del Santo, e da quest’anno di don Alessandro Ferrua, parroco di San Giovanni.

Nel rispetto delle normative vigenti le Serate Organistiche Leonardiane nascono come proposta ai cittadini, al turista, non  solo come festival internazionale di musica classica, ma come  offerta di condivisione di momenti comuni volti alla ripartenza, un modo per potersi nuovamente incontrare. L’ingresso è libero ed i concerti verranno trasmessi in streaming su Facebook in parte o integralmente.