Quantcast

Imperia, Alessandro Lamonica: «Che stagione al fianco di Mancini nella Samp»

L'ex difensore imperiese ha giocato al fianco del ct azzurro, di Chicco Evani, Fausto Salsano. E c'era anche Enrico Chiesa il papà di Federico

Imperia. A poco più di una settimana di distanza dal trionfo azzurro di Wembley non si è ancora spenta l’eco della vittoria del Campionato europeo da parte degli uomini di Roberto Mancini, il commissario tecnico che ha portato sul tetto d’Europa l’Italia.

L’imperiese Alessandro Lamonica è stato compagno di squadra di Mancini nella Sampdoria nella stagione 1995/’96 prima di infortunarsi. Quella squadra era orfana dell’attuale capo delegazione Gianluca Vialli passato alla Juventus, ma oltre a Mancini c’erano il suo attuale secondo in Nazionale Chicco Evani, il collaboratore Fausto Salsano.

«C’era anche Enrico Chiesa, il papà di Federico – ricorda con nostalgia Alessandro Lamonicatutti ragazzi con dei valori, tecnici e umani che sono venuti indissolubilmente fuori. Al di là dei ricordi calcistici che sono indelebili ho splendidi ricordi a livello personale di Mancini, Salsano ed Evani».

«Con Evani – prosegue il difensore cresciuto nell’Imperia ora trapiantato a Prato –  mi sento e mi vedo abitualmente avendo lui casa a Massa».