Quantcast

“Il Sogno babilonese”, a Ventimiglia la presentazione del libro di Enzo Barnabà

Insieme all'autore sarà presente il professor Marco De Vecchi dell’Università di Torino

Ventimiglia. Venerdì 16 luglio alle 18 alla Biblioteca Aprosiana di piazza Bassi a Ventimiglia si terrà la presentazione del libro “Il Sogno babilonese. Lo Château Grimaldi, la Belle époque, la Riviera” di Enzo Barnabà. Assieme all’autore, sarà presente il professor Marco De Vecchi dell’Università di Torino.

“Il Sogno babilonese" di Enzo Barnabà

«Il “sogno babilonese” è quello dei ricchi inglesi (e non solo) i quali alla Belle époque acquistavano in Riviera fasce dai contadini per costruirvi splendide ville e magnifici giardini a strapiombo sul mare che facevano pensare a quelli pensili di Semiramide. Questo libro traccia la storia di uno di questi siti, creato, precedendo gli Hanbury, a Grimaldi dal medico della regina Vittoria e appassionato botanico Henry Bennet. La proprietà, dopo essere passata per le mani di alcuni importanti personaggi dell’epoca, venne acquistata da Serge Voronoff lo straordinario chirurgo sperimentale che vi costruì il noto allevamento di scimmie. Un lembo di terra di confine ricco di storia e di sorprendenti storie da cui emana un profumo di favola» – fa sapere Enzo Barnabà.