Quantcast

I campioni Federico Garibaldi e Alessio Filippi alla festa conclusiva dell’Educamp Sanremo fotogallery

Hanno consegnato una medaglia ricordo a tutti i partecipanti

Sanremo. Venerdì 16 luglio presso il Polo Sportivo del Mercato dei Fiori si è svolta la festa conclusiva della 3ª edizione dell’Educamp Sanremo. Per questa edizione che ha avuto un ottimo riscontro con posti esauriti per le due settimane (140 presenze, 70 per settimana sforando i 60 posti previsti, di più non è stato possibile per questioni organizzative) la società capofila del progetto è stata la Nuova Lega Pallavolo Sanremo col presidente Cesare Fagnani, molto presente per tutta la durata delle attività. Appassionata e competente l’adesione di molte società che operano nel nostro comprensorio che hanno permesso ai partecipanti la conoscenza e la pratica di numerosi sport.

I gruppi omogenei divisi per fasce di età, sono stati seguiti dagli educatori Valentina Mascello, Tiziano Rodigari, Erica e Marica Casella, Andrea Vittoria Rosso coordinati da Daniela Breggion che ha curato anche le coreografie delle sigle proposte alla festa finale. Importante il gemellaggio con l’Educamp Taggia&Valleargentina che ha permesso di ‘condividere’ molte risorse tra cui l’infaticabile Alice Frascarelli che ha curato la segreteria, la gestione e le complesse modalità operative che hanno coinvolto 164 giovani per settimana.

Le associazioni che hanno partecipato, ed è bene dirlo, a titolo gratuito, sono state Sanremo Baseball, Pattinaggio Bastia/Sanremo, Matuziana 91 Sanremo, Budo Sanremo, Pallapugno Cassini Sanremo, Byakkotai Sanremo, Geko Climb /Club Alpino Italiano, Kicboxing K1 La Fenice, Circolo Golf degli Ulivi, Tennis Tavolo Regina (che ha proposto anche il badminton e le freccette), Lega Navale Italiana, Olimpia Basket e Ginnastica Riviera dei Fiori con la ginnastica artistica, ritmica e trampolino. E’ stata praticata anche l’atletica e lo yoga per bambini proposti direttamente dagli educatori.

Interessanti e apprezzati dai partecipanti gli interventi dell’Asl1 per l’educazione alla prevenzione ed educazione alimentare, la Croce Rossa Italiana che ha curato il primo soccorso con una simulazione di primo intervento e il Consolato del Mare di Sanremo per le interessanti lezioni sui cetacei. Ogni partecipante ha avuto la divisa ufficiale dell’Educamp e la quota settimanale di 120 euro comprendeva anche i pranzi e le merende.

Durante l’evento conclusivo a tutti i partecipanti è stata consegnata una medaglia ricordo dai due campioni Federico Garibaldi (canottaggio) e Alessio Filippi (volley), con la gradita presenza del fiduciario locale Coni Stefano Buxa, in rappresentanza del Coni Regionale. Di rilievo il supporto dato al progetto dal delegato Coni provinciale Alessandro Zunino. Tutti i partecipanti all’evento e le autorità citate saranno invitate alla festa finale dei due educamp in programma venerdì 30 luglio alle 15.30 presso il campo di calcio ‘Sclavi’ zona Levà Arma di Taggia.

«Il format del Coni Nazionale continua a dimostrarsi vincente, i giovani partecipano numerosi e con entusiasmo, e
si avvicinano alla pratica di molte discipline sportive che, ( è la speranza condivisa da tutti), potranno continuare a praticare da settembre con la riapertura dei corsi. Per svolgere al meglio il progetto, oltre alle associazioni sportive è stato indispensabile il supporto dell’Amministrazione comunale di Sanremo con l’assessore Giuseppe Faraldi sempre disponibile in queste occasioni, l’assessore Lucia Artusi e il consigliere Ethel Moreno presenti alla festa. Importante l’utilizzo del cortile, la palestra ed i servizi annessi resi disponibili dal Consiglio d’Istituto del Comprensivo Sanremo Levante e dei Giardini di Villa Nobel grazie alla recente delibera di giunta (seguita con caparbietà e competenza dal consigliere Moreno), che ha reso fruibili queste aree per i due giorni della settimana di attività all’aperto. Il lunedì, il mercoledì e il venerdì le attività si sono svolte all’interno del Polo del Mercato dei Fiori con la consueta collaborazione di Amaie Energia/Mercato dei Fiori. Le aree del Mercato sono ormai un Polo Sportivo importante e irrinunciabile, oltre che per le numerose federazioni e società che lo utilizzano, anche per questi centri estivi, allenamenti collegiali, campus sportivi ed altro» – commentano gli organizzatori.