Quantcast

Gli itinerari di letteratura d’estate a Perinaldo e San Biagio della Cima

Sono organizzati dall’Associazione Amici di Francesco Biamonti

Più informazioni su

Perinaldo. A partire da sabato 3 luglio e con termine il 27 agosto, riprendono gli “Itinerari di letteratura d’estate 2021”, organizzati dall’Associazione Amici di Francesco Biamonti in collaborazione con i comune di San Biagio della Cima e Perinaldo. Il primo appuntamento, che si svolgerà a Perinaldo sabato 3 luglio, alle 21, presso la sala consigliare del Comune, prevede la presentazione dell’ultimo romanzo di Marino Magliani, “Il cannocchiale del Tenente Dumont”, Ed. L’Orma. L’autore dialogherà con Corrado Ramella.

Il 15 luglio, sulla terrazza del centro polivalente a San Biagio della Cima, sempre alle 21, serata dedicata alla scrittrice ventimigliese Marise Ferro (1907-1991). Verranno presentati due suoi lavori, ripubblicati recentemente: “La guerra è stupida”, ed. Gammarò e ”Le romantiche”, ed. Succedeoggi,
curati entrambi dalla prof.ssa Francesca Sensini, docente di Letteratura italiana presso l’Università di Nizza. Sarà presente la curatrice e introdurrà Matteo Grassano.

Il 25 luglio, sempre a San Biagio, alle  21, presentazione di “Frontiera Judaica” a cura di A. Carassale e C. Littardi, Fusta Ed.. Una raccolta di testi dedicati alla presenza ebraica fra Liguria e Provenza. Saranno presenti i curatori e introdurrà Beatrice Palmero. In ultimo , il 27 agosto, a San Biagio, alle 21, verrà presentato il volume, uscito alla fine del 2020, che raccoglie la trilogia di Francesco Biamonti: “L’angelo di Avrigue, Vento largo, Attesa sul mare”, pubblicata da Einaudi Editore. Simona Morando dialogherà con Carlo Boccadoro, compositore, musicologo e curatore dell’introduzione al volume. In questa occasione verrà anche presentato il convegno dedicato a Francesco Biamonti, nel ventennale della morte, “Francesco Biamonti, le carte, le voci, gli incontri” che si svolgerà a San Baigio della Cima e Ventimiglia il 22-23 ottobre 2021.

Più informazioni su