Quantcast

Dramma nel carcere di Sanremo, detenuto si impicca in cella

A nulla sono valsi gli immediati soccorsi della Polizia Penitenziaria e del personale sanitario

Sanremo. Un uomo italiano, di 49 anni, detenuto nel carcere di Sanremo, si è tolto la vita nella notte, impiccandosi nella propria cella. A fare la macabra scoperta, trovando il corpo senza vita, sono stati gli agenti della polizia penitenziaria. L’uomo, condannato per estorsione aggravate e reiterate per una serie di truffe agli anziani, era ristretto nel circuito “sex-offenders”.

«Per il detenuto non c’è stato nulla da fare – spiega Fabio Pagani, Segretario Uil Polizia Penitenziaria -. A nulla sono valsi gli immediati soccorsi della Polizia Penitenziaria e del personale sanitario» «Il Carcere di Sanremo – aggiunge – conta oggi 242 detenuti e rappresenta l’istituto più critico della Regione Liguria: caratterizzato da sovraffollamento, carenza nell’organico della Polizia Penitenziaria e una “disorganizzazione” senza precedenti».