Quantcast

Dolceacqua, diffamò il sindaco su Facebook: condannato

Condannato a 6 mesi e 8mila euro di risarcimento

Dolceacqua. Aveva scritto, utilizzando il noto social network Facebook, decine di post contro il sindaco Fulvio Gazzola che, alla fine, lo denunciò: Fabio Clerici è stato condannato oggi, in primo grado, dal giudice monocratico di Imperia Daniela Gamba a 6 mesi di reclusione, oltre al pagamento delle spese legali e processuali, per il reato di diffamazione.

I fatti risalgono al periodo tra il 2017 e il 2020. Una settantina i “post” prodotti in giudizio, nei quali Gazzola viene insultato e offeso con epiteti anche molto pesanti. Accolta dal giudice la richiesta del legale della parte civile, l’avvocato Maurizio Boeri: per la diffamazione è stato disposto un risarcimento pari a 8mila euro.