Quantcast

Diano Marina, Pilati: «Inglesi non se ne vedono, ma l’effetto Wembley non c’entra nulla»

Secondo il presidente regionale onorario di Federalberghi il problema non è il calcio ma la recrudescenza della pandemia nel Regno Unito

Diano Marina. «Inglesi non se ne vedono ma ma l’effetto Wembley non c’entra nulla». A sostenerlo è Americo Pilati, presidente regionale onorario di Federalberghi.

Pilati commenta così la notizia secondo la quale a vittoria dell’Italia contro l’Inghilterra agli Europei si sarebbe tradotta in un calo del 40 per cento di turisti inglesi a Roma. Nei due giorni successivi alla finale sarebbero state circa 300 le disdette ricevute dagli alberghi della Capitale da parte di clienti in arrivo dal Regno Unito.

«Siamo seri, il calcio non c’entra nulla. Quest’anno inglesi non se ne vedono ma il problema è la variante Delta che costringe chi esce dal paese a sottoporsi a periodi di quarantena», conclude Americo Pilati.