Quantcast

Coronavirus, Toti: «Quasi 8mila prime dosi somministrate negli open day della Liguria»

«Un grande successo, un tassello importante nel fondamentale percorso per raggiungere l’immunità di gregge e andare definitivamente oltre la pandemia»

Genova. «Sono quasi 8mila le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccini Pfizer o Moderna negli open day di Regione Liguria: un grande successo, un tassello importante nel fondamentale percorso per raggiungere l’immunità di gregge e andare definitivamente oltre la pandemia». Così dice il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti facendo il punto sulla situazione Coronavirus e vaccini nella nostra regione.

Nel dettaglio, le dosi somministrate ieri sono state:
• in Asl1: 240 al Palasalute di Imperia e 330 all’hub vaccinale di Taggia;
• in Asl3: 1620 all’hub della Fiera del Mare di Genova
• in Asl4: 280 all’hub militare di Chiavari (che anche oggi prolunga l’attività fino alle 22)
• in Asl5: 560 all’hub ex Fitram alla Spezia e 420 all’hub di Sarzana presso l’ospedale San Bartolomeo
Che vanno a sommarsi con i numeri di sabato:
• in Asl1: 189 al Palasalute di Imperia e 246 all’hub vaccinale di Taggia;
• in Asl3: 1308 all’hub della Fiera del Mare di Genova
• in Asl4: 320 all’hub militare di Chiavari
• in Asl5: 420 all’hub ex Fitram alla Spezia e 405 all’hub di Sarzana presso l’ospedale San Bartolomeo
A questi si aggiungono le 1581 dosi somministrate nei 4 giorni di open day conclusi nella serata di venerdì all’hub del Palacrociere di Savona.

«In settimana – aggiunge Toti – avvieremo un’open night, senza prenotazione, per vaccini Pfizer o Moderna, sempre con l’obiettivo di agevolare l’accesso alla vaccinazione per il maggior numero possibile di cittadini e coinvolgere chi ancora fosse indeciso». Sul fronte dei numeri del contagio, la Liguria scende sotto quota mille positivi totali (969).