Quantcast

Coronavirus, Toti: «Gli open day in Liguria hanno convinto gli scettici a vaccinarsi»

«In 11.317 non si erano mai prenotati, giovedì mi aspetto altra grande risposta da parte dei giovani»

Genova. «Gli open day organizzati da Regione Liguria hanno convinto gli scettici a vaccinarsi». Questo dicono i numeri raccolti durante le giornate, e serate, di vaccinazioni senza prenotazione: dei 13.271 che hanno effettuato la prima dose, in 11.317 si sono recati nei vari hub regionali senza avere mai effettuato una prenotazione (gli altri hanno anticipato un appuntamento preso precedentemente o hanno recuperato un appuntamento mancato).

Gran parte dei liguri che ha risposto alla chiamata della Regione è stata quindi convinta dalla comodità degli Open Day (nessun appuntamento e richiamo a 21 giorni). Per questo giovedì 15 luglio è in programma una nuova Open Night in tutte le Asl liguri: dalle 19 alle 23 sarà possibile vaccinarsi senza appuntamento all’Asl 1 Palasalute Imperia e al Palafiori di Sanremo, all’Asl 2 Terminal Crociere Savona, all’Asl 3 Hub Fiera del Mare Genova, all’Asl 4 Auditorium San Francesco Chiavari, all’Asl 5 Centro Sociale Ceparana.

La prossima settimana saranno organizzate altre due Open Night, in una fascia oraria preferita soprattutto dai più giovani: «La risposta dei ragazzi – ha detto il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti – è stata la notizia più bella dei nostri Open Day. Una formula che ha funzionato visto che la percentuale maggiore di vaccinati è stata nella fascia 20-29 anni (3.111). Dopo aver messo in sicurezza le categorie più fragili, i ragazzi saranno l’ago della bilancia della pandemia e anche per le prossime giornate senza prenotazione ci aspettiamo una grande risposta».