Quantcast

Coronavirus, torna l’obbligo della mascherina a Monaco. Introdotto il green pass, ma non per tutti

Da sabato 24 luglio

Monaco. Con l’aumentare dei contagi di Covid-19 in tutta Europa, a causa soprattutto della variante Delta, anche il Principato di Monaco corre ai ripari. Da sabato 24 luglio, così come deciso dal Governo e approvato dal principe Alberto II, chiunque abbia più di cinque anni dovrà obbligatoriamente indossare la mascherina in tutto il territorio del principato ad eccezione delle spiagge.

Entra in vigore, sempre sabato, anche il green pass ma con delle eccezioni: per accedere nei ristoranti e nei bar di Monaco bisognerà esibirlo, ma solo se non si è residenti o lavoratori del principato. Esenti anche i turisti che soggiornano in uno degli hotel monegaschi o su uno yacht ormeggiato in porto. Dovrà averlo, invece, chi si reca nella capitale del lusso per una visita di piacere o per motivi di lavoro ma non risulta dipendente a Monaco.

Il green pass è obbligatorio anche per i residenti nella vicina Francia e in provincia di Imperia.