Quantcast

Cna Imperia premiata a Roma, «Riconosciuti valore e forza della rappresentanza» foto

Ha guadagnato un gradino in più sul podio, raggiungendo un ambitissimo secondo posto insieme con Messina

Sanremo. “CNA davanti a tutti” è stato il titolo dell’evento che si è svolto a Roma presso la prestigiosa sede del Barceló Aran Mantegna e moderato dal giornalista Lao Petrilli, per consegnare i premi alle CNA territoriali, provinciali e regionali, che maggiormente hanno allargato la propria famiglia di associati: una occasione per tornare a guardarsi negli occhi nel massimo rispetto dei protocolli.

Oltre 120 premiati: per gli abbinati 2019-2020 il podio ha visto al primo posto Agrigento, seguita da Ravenna ed in terza posizione Imperia; per l’anno 2020-2021 Palermo ha guidato la classifica degli abbinati, mentre la CNA Imperia ha guadagnato un gradino in più sul podio, raggiungendo un ambitissimo secondo posto insieme con Messina.

Importante riconoscimento dunque per la CNA di Imperia da parte della CNA Nazionale: un riconoscimento ai risultati, ai progetti e alla visione del futuro. A ritirare il premio, una delegazione formata dal Presidente di CNA Imperia Michele Breccione e dal Segretario territoriale Luciano Vazzano, accompagnati dalla rappresentanza di CNA Liguria, il Presidente Massimo Giacchetta ed il Segretario Angelo Matellini.

«Ci sono parole che fanno parte del nostro dna come appartenenza e orgoglio», ha dichiarato il Presidente Nazionale Daniele Vaccarino. «Ci attendono nuove sfide complesse, quella principale è che le piccole imprese anche in un mercato che cambia profondamente devono continuare ad essere il motore principale dell’economia». «I risultati che abbiamo ottenuto non sono un miracolo, ma il frutto del lavoro e della missione – ha incalzato Sergio Silvestrini, Segretario Generale – c’è stato senso di squadra, abbiamo dato un grande significato al senso della rappresentanza»

«Ogni struttura della CNA – ha aggiunto – si è confrontata con le istituzioni a tutti i livelli, dal Governo nazionale fino ai Sindaci e siamo stati ascoltati. Perché da tempo la nostra confederazione ha compreso la necessità di coniugare la capacità di proposta e lo spirito critico. Soltanto così si diventa un interlocutore credibile e ascoltato. Dobbiamo crescere ancora ma in questa terribile pandemia abbiamo dimostrato il valore della rappresentanza che era considerata quasi inutile, superata dalla disintermediazione. E invece siamo l’enzima per consentire la connessione tra i territori e i decisori politici. Abbiamo lavorato 24 ore al giorno sette giorni su sette in ogni struttura sul territorio, siamo stati vicini alle imprese ritrovando e rinnovando le nostre radici per guardare al futuro».

«Un riconoscimento che ci fa onore», ha commentato Breccione al ritiro della targa premio, «che ci ricompensa per l’impegno ed il lavoro svolto sul territorio dalla nostra Associazione in un periodo difficilissimo. Un grazie al nostro Segretario Vazzano ed a tutta la nostra struttura per l’importante e costante contributo offerto alla crescita della CNA, una crescita non solo quantitativa, ma anche qualitativa, che nasce dal desiderio di fare sistema. Abbiamo affrontato un momento storico che mai avremmo pensato di poter vivere, ma comunque forti di amore verso il nostro lavoro e del desiderio di vivere appieno questa organizzazione, insieme».

E continua il Segretario Vazzano, «Una grande spinta di orgoglio che ci incentiva a migliorarci sempre più nell’affiancare le imprese e gli artigiani: la CNA deve rappresentare un soggetto in cui le aziende e le persone possano essere orgogliose di riconoscersi ed identificarsi. Non solo attraverso i servizi, ma soprattutto attraverso la rappresentanza, una rappresentanza moderna basata su strumenti e risorse innovativi e soluzioni che anticipino i bisogni».

E conclude, «Il riconoscimento ottenuto è il risultato di un importante sforzo e dedizione che la squadra della CNA ha messo in campo: un grazie a tutti gli imprenditori che ci stanno riconoscendo con la loro vicinanza ed adesione questo impegno quotidiano, un impegno per essere sempre al loro fianco». Questa è la terza volta in questi quattro anni di mandato di Segretario che la CNA Imperia ottiene questi riconoscimenti a livello nazionale. Passione, attaccamento alla maglia e coraggio nelle decisioni sono in sintesi il segreto del risultato ottenuto».