Quantcast

Chiusura del Brigantino per cinque giorni, (Peroni) Silp: «Scelta del Questore condivisibile» foto

«I numerosi episodi di risse, rapine e accoltellamenti hanno innescato serie preoccupazioni sia per la tutela dei cittadini, sia per i poliziotti impegnati in quel territorio»

Ventimiglia. Le dichiarazioni di Antonio Peroni, segretario generale provinciale della Federazione Silp Cgil Uil Polizia in merito alla chiusura del Brigantino disposta dal Questore a Ventimiglia per cinque giorni:

«La difficile situazione di Ventimiglia, oggetto di numerose denunce da parte della scrivente segreteria per la presenza massiccia di migranti, e per i numerosi episodi di risse, rapine e accoltellamenti che tra l’altro hanno riguardato negli ultimi mesi anche colleghi in servizio che sono stati feriti, certamente hanno innescato serie preoccupazioni sia per la tutela dei cittadini, sia per i poliziotti impegnati in quel territorio.

È pertanto puntuale e assolutamente condivisibile la scelta del Questore di Imperia di incidere sulla questione in maniera netta, rendendo alla cittadinanza il senso di presenza e di vicinanza della polizia di stato ai problemi che vivono ogni giorno, e lanciando un segnale altrettanto forte a coloro che, con le loro condotte, non collaborano affinché la situazione dell’ordine pubblico sia mantenuta sotto controllo.

Gli enormi sacrifici dei colleghi del Settore Frontiera, Commissariato e Stradale della città di confine, che non hanno conosciuto soste neppure durante l’apice della pandemia, vanno riconosciuti e supportati da un’azione di tutela e di sostegno al difficile lavoro che, giorno e notte, rendono alla cittadinanza, lavoro complicato che troppo spesso non viene messo in rilievo nella giusta maniera».