Quantcast

Calcio, irregolarità amministrative: sospeso l’arbitro imperiese Davide Massa

Insieme al collega Giacomelli dovrà comparire davanti all'Aia

Imperia. L’arbitro imperiese di calcio Davide Massa, 40 anni, è stato sospeso, invece con il collega Piero Giacomelli, dai vertici Aia dopo che la Procura arbitrale ha aperto a carico dei due professionisti un fascicolo per irregolarità amministrative. Si tratta, come scrive la Gazzetta dello Sport, del “caso rimborsi”: la stessa vicenda che ha visto squalificati con misure pesanti Fabrizio Pasqua (16 mesi) e Federico La Penna (13) .

Gli addebiti a carico di Massa e Giacomelli sarebbero molto più lievi e si prefigurano quindi sanzioni più leggere. Tutto questo verrà valutato nelle prossime settimane dalla Procura dopo l’audizione dei due interessati. Nel caso in cui il pronunciamento portasse a una squalifica il periodo di sospensione gia scontato ridurrebbe il monte complessivo della squalifica stessa.

I due arbitri di Serie A dovranno difendersi di fronte alla commissione disciplinare dell’Aia.