Quantcast

Arrivano 15 milioni per la Pigna di Sanremo, Marco Scajola «Entusiasta ed orgoglioso»

Il progetto presentato da Regione Liguria è stato tra i vincitori, su più di 300 partecipanti, del bando ministeriale per la qualità dell'abitare

Imperia. «Sono entusiasta ed orgoglioso di essere tra i primi amministratori che da tanto tempo ha fatto qualcosa di concreto per una zona così importante di Sanremo». Non nasconde l’emozione, l’assessore regionale all’Urbanistica e Territorio Marco Scajola, alla notizia che il progetto presentato da Regione Liguria per la riqualificazione della Pigna è stato tra i vincitori, su più di 300 partecipanti, del bando ministeriale per la qualità dell’abitare da 15 milioni di euro. Il dicastero è quello per l’Innovazione e le Mobilità Sostenibili (MIMS) e potevano partecipare Regioni, Città Metropolitane e Comuni capoluogo.

In provincia la stessa, fortunata e meritevole, sorte è toccata a Imperia, con la stessa cifra per la riqualificazione dell’area Ex Sairo. Nel centro storico della Città dei Fiori, i denari in arrivo, serviranno per la ristrutturazione degli edifici, degli alloggi di edilizia pubblica residenziali (le case popolari) di Arte, per il miglioramento della vivibilità sostenibile, il tutto in un ottica green con fabbricati che verranno portati alla categoria “A”, la migliore per efficientamento energetico ed impatto ambientale. Fondamentale è stata e sarà la collaborazione del Comune matuziano e di Ire (Infrastrutture recupero energia) Liguria. Atteso il coinvolgimento dei privati nel progetto.

«La Pigna dovrà diventare un punto di riferimento urbanistico e culturale per Sanremo – spiega Marco Scajola che aggiunge – sono altrettanto felice che anche Imperia, la mia città natale, sia stata anche lei tra le vincitrici del bando, piazzandosi anche lei tra i primi posti tra i tanti partecipanti»

Maggiori dettagli sulla riqualificazione del centro storico sanremese verranno forniti probabilmente lunedì prossimo, giorno per il quale sarà convocata una conferenza stampa ad hoc. In Liguria, oltre a Imperia e Sanremo, hanno vinto il bando da 15 milioni Genova e Sarzana.