Quantcast

Ventimiglia, ripulito il bivacco no borders per migranti a Grimaldi foto

Polizia e operatori della Docks Lanterna nell'area scelta dagli attivisti per ristorare gli stranieri respinti dalla Francia

Ventimiglia. Intervento di pulizia stamane nell’area di Grimaldi, nei pressi del valico di frontiera di Ponte San Luigi, occupata abusivamente da alcuni attivisti per dare assistenza ai migranti respinti dalla Francia in quanto irregolari.

La pulizia, effettuata dagli operatori ecologici della Docks Lanterna, è avvenuta sotto il controllo della polizia di Stato e di agenti della polizia locale.

Nel corso della mattinata sono state portate via alcune tende, coperte, e altre suppellettili, che avevano trasformato il punto nato per distribuire alimenti e bevande in un vero e proprio accampamento. A più riprese i residenti avevano lamentato le precarie condizioni igienico-sanitarie dell’area, anche in virtù dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Nei giorni scorsi, inoltre, polizia e netturbini hanno rimosso altri bivacchi dalla foce del Roja e sul lungomare.