Quantcast

Ventimiglia, appalto comprensoriale dei rifiuti: offerte tecniche regolari foto

Per la nomina del vincitore della gara e la conseguente assegnazione del servizio, bisognerà ancora attendere

Ventimiglia. Si è svolta stamani, in comune a Ventimiglia, l’apertura delle buste contenenti l’offerta tecnica presentata dalle società che hanno partecipato alla gara per la gestione comprensoriale dei rifiuti. In particolare oggi la commissione si è riunita per verificare la presenza e l’adeguatezza di tutta la documentazione richiesta dal bando.

La seduta pubblica si è conclusa alle 11,30 con l’accettazione di tutte le quattro offerte pervenute, di cui è stata accertata la regolarità nella consegna dei documenti.

Le società che hanno partecipato alla gara da 90milioni di euro sono: la Teknoservice Srl; il gruppo costituito da Egea Ambiente Srl, ACSM – AGAM Ambiente; quello formato da De Vizia Tranfer Srl e Urbaser S.a. e il raggruppamento temporaneo di imprese formato da Docks Lanterna Spa, Idealservice società cooperativa e San Germano Spa.

Per la nomina del vincitore della gara e la conseguente assegnazione del servizio, bisognerà attendere ancora una quarantina di giorni. A quel punto, come previsto dal bando, la gestione dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani e di igiene urbana sarà lo stesso per tutti i Comuni del bacino ventimigliese, comprendente: Airole, Apricale, Bordighera, Camporosso, Castelvittorio, Dolceacqua, Isolabona, Olivetta San Michele, Ospedaletti, Perinaldo, Pigna, Rocchetta Nervina, San Biagio della Cima, Seborga, Soldano, Vallebona, Vallecrosia e Ventimiglia (capofila).