Quantcast

Sanremo, un tratto di ciclabile verrà intitolato a padre Krzysztof Smola. Era il parroco della Mercede

Era morto, 43enne, il 16 maggio del 2019 dopo diversi giorni di ricovero nell’ospedale universitario di Cracovia

Sanremo. Modifica alla toponomastica per un tratto di pista ciclopedonale. Il segmento che da davanti al “Victory Morgana” arriva fino all’ex passaggio a livello dei “Tre Ponti” verrà intitolato a padre Krzysztof “Cristoforo” Smola.

Era il parroco della chiesa della Mercede a San Martino, morto appena 43enne il 16 maggio del 2019 dopo diversi giorni di ricovero nell’ospedale universitario di Cracovia. Era stato trasportato lì in seguito ad caduta in bici, mentre si trovava in Polonia in visita ai genitori.

La decisone di dedicargli una via è stata presa da Palazzo Bellevue per «le per le sue indubbie doti umane” e per dare “un forte segnale ispirato ai principi di solidarietà e disponibilità nei confronti del prossimo dimostrati in vita da padre Cristoforo». A Sanremo era molto stimato e ben voluto da tutta la comunità parrocchiale, che custodiva dal 2012.