Quantcast

Sanremo, «Corso Imperatrice in stato di degrado e abbandono»: la segnalazione di Fabrizio Lupi foto

«Il biglietto da visita non è sicuramente dei migliori. Visto lo stato in cui versa la passeggiata simbolo della Città dei Fiori, mi chiedo se esistono gli assessori preposti ad Arredo ed Igiene Urbana»

Sanremo. «Mi rivolgo alla vostra testata in quanto, avendo l’ufficio in Corso Imperatrice, vorrei porre l’attenzione sullo stato di profondo degrado ed abbandono che attraversa la storica passeggiata».

Inizia così la lettera inviata alla nostra redazione da Fabrizio Lupi, titolare di un’agenzia di noleggio audio della Città dei Fiori, in merito alle attuali condizioni del celebre lungomare sanremese: «Come si può vedere dalle foto, scattate questa mattina, tutto il selciato è attraversato da venature nella pavimentazione, le colonnine che delimitano il lato mare mostrano ormai il peso degli anni, aggredite dal sole e dalla salsedine.

I recenti lavori di potatura delle palme, eseguiti con un autocarro dotato di apposita piattaforma e di piedi laterali, hanno fatto si ché, in alcuni punti, la pavimentazione abbia ceduto dando luogo a piccole buche a cui si è posto rimedio con una toppa che è decisamente peggio del danno, essendo chiaramente in contrasto cromatico.

Non vanno meglio le cose dal lato opposto, dove il marciapiede è stato lavato da Amaie Energia ben un anno fa: è grazie alla volontà di ogni commerciante, che provvede alla pulizia del proprio tratto, se viene mantenuto un minimo pulito.

Il parcheggio, con vigente zona disco di quattro ore, non viene praticamente fatto rispettare, con vetture che stazionano per intere settimane (soprattutto nel periodo estivo): i vigili, in questa zona, non li vediamo mai farsi un giro. Purtroppo, siamo in una sorta di “limbo”: non siamo né centro né Foce, pur concentrando i più noti hotel della città (in poche centinaia di metri abbiamo Royal, Londra e Des Anglais)

La prossima apertura del restaurato Teatro Alfano porterà, probabilmente, molte persone, residenti e turisti, nella zona ed il biglietto da visita non è, sicuramente, dei migliori. Visto lo stato in cui versa la Passeggiata simbolo di Sanremo, mi chiedo se esistono gli assessori preposti ad Arredo ed Igiene Urbana. Vengano pure a constatare di persona, un caffè glielo offro volentieri!».