Quantcast

Sanremo, approvata la convenzione per trasformare Villa Angerer in albergo

La delibera, che andrà all’approvazione del consiglio comunale, prevede infatti un canone annuo di 35 mila euro

Più informazioni su

Sanremo. La giunta comunale ha approvato questa mattina lo schema di convenzione per la concessione a privati di Villa Angerer, con finalità turistico-ricettiva. Dopo il bando istruito già la scorsa estate aperto a tutte le associazioni culturali, andato deserto, gli uffici competenti hanno istruito un secondo bando di gara per la villa, questa volta con finalità ricettive, dopo aver ottenuto il nulla osta dalla sovrintendenza, proprio al fine di avviarne il suo pieno recupero.

La delibera, che andrà all’approvazione del consiglio comunale, prevede infatti un canone annuo di 35 mila euro e un impegno di spesa, in opere di messa in sicurezza, riqualificazione e restauro della villa e del parco, da concordare con la sovrintendenza, di oltre 2 milioni di euro, a fronte di una concessione di nove anni rinnovabili.

Tra gli impegni definiti dalla convenzione, anche la libera fruizione del parco, che rimarrà sempre aperto al pubblico in orario diurno. «Una pratica molto importante con cui andiamo ad assicurare il recupero della villa, che andrà realizzato di concerto con la sovrintendenza, e la riqualificazione dei giardini, che rimarranno sempre aperti al pubblico», ha commentato l’assessore al patrimonio Silvana Ormea.

Più informazioni su