Quantcast

Pallanuoto, la Rari Nantes Imperia vince in casa dell’Andrea Doria

I giallorossi così chiudono la stagione regolare a quota 17 punti e nelle semifinali playoff affronteranno CUS Milano

Imperia. La Rari Nantes Imperia vince 14-7 a Lago Figoi, in casa dell’Andrea Doria. I giallorossi così chiudono la stagione regolare a quota 17 punti e nelle semifinali playoff affronterà CUS Milano. E gara-1 sarà sabato prossimo in terra lombarda.

Dopo due quarti dove le squadre viaggiano sui binari dell’equilibrio, testimoniato dal 5-5 all’intervallo lungo, la Rari prende il sopravvento. Dal terzo periodo, i giallorossi si affidano al pressing e colpiscono l’avversario in ripartenza stampando un importante 1-6 parziale.

Nel finale è pura accademia per gli imperiesi che mandano in rete il quindicenne Pietro Parolini (che era anche all’esordio assoluto con i grandi) e Riccardo Gandini, alla prima firma stagionale. Prosegue anche la sfida interna tra i capocannonieri con Corio che raggiunge capitan Somà a 22 reti.

La Rari raccoglie la seconda vittoria lontano dalla ‘Cascione’. La testa va già a sabato 26 giugno, con gara-2 alla Cascione prevista per mercoledì 30 giugno.

Andrea Doria – R.N.Imperia 7-14
(2-2; 3-3; 1-6; 1-3)

Andrea Doria – Cardo, Piccinini, Gattorno 1, Marenco 1, Parrucci 1, Urdì 2, Carluccio, Pasero, Cotugno, Figini 1, Galli, Di Cesare, Briganti 1. All.: Molinelli
R.N.Imperia – Agostini, Fratoni 2, Grosso, Parolini 1, Gandini 1, Porro, Lengueglia 2, Corio 4, Taramasco, Somà cap. 3, Brugnolo, Cesini 1, Merano. All.: Fratoni
Note: Galli (A) uscito per limite di falli nel quarto tempo. Sup.Num. A.Doria 0/3 + un rigore realizzato; Imperia 2/5 più 4 rigori (tre realizzati e uno sbagliato).