Quantcast

Pallanuoto femminile, la Rari Nantes Imperia vince gara-2 e conquista la salvezza in serie A2

La squadra vince 9-8 in una Cascione riaperta al pubblico

Imperia. La Rari Nantes Imperia vince gara-2 dei playout, 9-8, e conquista la salvezza in serie A2.

La Cascione riapre al pubblico: 150 spettatori e tutti i posti disponibili sono stati occupati da tifosi che incessantemente hanno sostenuto la squadra. Dopo una partenza a razzo (3-0 nel primo tempo) la Rari soffre un po’ l’emozione e subisce la rimonta del Brescia che arriva anche a comandare +2. Poi il colpo di coda giallorosso trascinato da Stieber e Comba: è la ‘regina della pallanuoto’ ad aprire e chiudere il tabellino, che ha visto anche il quarto rigore in stagione parato da Sowe. Alla sirena finale è 9-8.

Esulta il pubblico. Esulta la Rari. L’anno prossimo sarà ancora A2.

Rari Nantes Imperia – An Brescia 9-8
(3-0; 1-2; 2-4; 3-2)

Imperia – Sowe cap., Cappello, Martini, S.Amoretti1, Stiber 2, Mirabella 1, A. Amoretti 2, Comba 2, Ferraris, Accordino 1, Iazzetta, Sattin, Giai. All.: Gerbò

Brescia – Fiorese, Usanza, Barbieri 1, Scifoni, Bovo Ca. 1, Serra, Bovo Co. 3, Vitali 1, Casali 1, Buizza 1, Alberici, Vitali. Alberici. All.: Calderara

Note: uscita per limite di falli Bovo C. (B) nel quarto tempo. Sup.Num: Imperia 2/11 + tre rigori realizzati; Brescia 3/4 + un rigore parato da Sowe.