Quantcast

Monaco, Monte Carlo Masters of Olive Oil International Contest: i premiati foto

Centosettanta partecipanti provenienti da dodici nazioni

Monaco. L’atto conclusivo della 5° Edizione del Monte Carlo Masters of Olive Oil International Contest si è svolto a Monaco con due distinti eventi trasmessi in diretta streaming sul canale Youtube del Concorso e sulla pagina Facebook dello stesso.

Presso la moderna ed elegante sala convegni del Novotel, nel centro di Monaco, oltre 50 persone provenienti da tutta l’Italia si sono ritrovate per parlare di olio, di qualità e del futuro mondiale per questo nobile prodotto. Con la presenza di una folta delegazione della Municipalità di Monaco guidata dal sindaco George Marsan e con la presenza della vice-présidente della Commissione della Cultura e del Patrimonio Michele Dittlot.

Nel pomeriggio la vera consegna dei premi alle aziende partecipanti provenienti da 12 paesi del mondo non poteva svolgersi in un cornice migliore.  Oltre 60 tra produttori e rappresentanti delle amministrazioni comunali delle Bandiere Arancioni e dei Siti Storici Grimaldi erano presenti nel meraviglioso parco Princesse Antoinette. In questo stupendo polmone verde oltre 250 piante di ulivo, di cui alcune millenarie, sono state conservate al centro della città a simboleggiare il forte legame storico del Principato e della Famiglia Grimaldi con l’ulivicultura. 

La consegna dei prestigiosi riconoscimenti assegnati da una delle Giurie più qualificate al mondo ha assunto ancora maggior lustro e prestigio grazie al  contribuito e la presenza di autorità istituzionali quali il Sindaco George Marsan, l’ambasciatore italiano nel Principato M. Giulio Alaimo e Michele Dittlot oltre ad alcuni consiglieri del Comune di Monaco che insieme al Sindaco e Presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Bandiera Arancione, Fulvio Gazzola e all’ideatore e organizzatore del Concorso Aldo Mazzini, hanno consegnato i premi ai produttori e ai rappresentanti di molte amministrazioni comunali intervenuti da molte regioni italiane.

Di seguito riportiamo l’elenco degli oli premiati tra i 170 partecipanti da 12 Nazioni, nelle 11 categorie in gara:

FRUTTATI LEGGERI

FRANTOIO DEI CINQUE COLLI     – COMUNE DI LUCIGNANO  (AR)  IT
FATTORIA CERBAIA                       – BARBERINO TAVARNELLE (FI)   IT
PERRINO ERICA                            – DOLCEACQUA  (IM)    IT

FRUTTATI MEDI

MARFUGA        CAMPELLO SUL CLITUNNO (PG)               IT
SCA SAN AMADOR COOP     MARTOS (JAÉN)      SPAGNA
OLEUM MARIS D.O.O. DI VELIMIR JURIC     GALIZANA – GALLESANO  ISTRIA, CROATIA   CROAZIA

FRUTTATI INTENSI

SABINO LEONE       CANOSA  (BAT)             IT
KNOLIVE OILS S.L  PRIEGO DE CÓRDOBA, CÓRDOBA, SPAIN
OLIVAPALACIOS, S.L.       ALMAGRO, CIUDAD REAL (ESPAÑA

CATEGORIA OLI DOP/IGP

ALMAZARAS DE LA SUBBETICA –   CARCABUEY, CÓRDOBA, SPAIN
FRANTOIO GALIOTO         FERLA (SR)                             IT
MARFUGA         MPELLO SUL CLITUNNO (PG)                           IT

CATEGORIA OLI BIOLOGICI

SABINO LEONE              CANOSA  (BAT)                                       IT
ALMAZARA PONTIS – AGROPECUARIA CARRASCO S.L.   ELJAS, CÁCERES, SPAIN
GOYA          SEVILLE, SPAIN                                                                                 

CATEGORIA MONOCULTIVAR

OLEUM MARIS D.O.O. di VELIMIR JURIC –  GALIZANA – GALLESANO  ISTRIA, CROATIA   CROAZIA
ALMAZARAS DE LA SUBBETICA   CARCABUEY, CÓRDOBA, SPAIN
SABINO LEONE        – CANOSA  (BAT)                                                                         

CATEGORIA BLEND

FRANTOIO AGOSTINI      PETRITOLI FM              IT
KNOLIVE OILS S.L  PRIEGO DE CÓRDOBA, CÓRDOBA, SPAIN
SABINO LEONE        – CANOSA  (BAT)                                                                         

CATEGORIA COMUNI BANDIERA ARANCIONE

AZIENDA AGRICOLA  CARRAIA   TREQUANDA, SI              IT
 IL FRANTOLIO DI D’AMICO PIETRO    CISTERNINO (BR)    IT
AZIENDA AGRICOLA  BORGHESI ERICA –  CASALE MARITTIMO (PI) IT

CATEGORIA SITI STORICI GRIMALDI

SABINO LEONE        – CANOSA  (BAT)                                                                         
SABINO LEONE        – CANOSA  (BAT)                                                                         
AZIENDA AGRICOLA  PERRINO ERICA  – DOLCEACQUA (IM)

CATEGORIA BEST FROM LIGURIA

AZIENDA AGRICOLA  CASSINI PAOLO  – ISOLABONA (IM)
AZIENDA AGRICOLA  MAIANO DANIELA  – CASTELVITTORIO (IM)
GIUSEPPE CALVI & C. SRL  – IMPERIA

CATEGORIA OVERALL

FRANTOIO DEI CINQUE COLLI     – COMUNE DI LUCIGNANO  (AR)  IT
SABINO LEONE        – CANOSA  (BAT)                                                                         
FATTORIA CERBAIA                       – BARBERINO TAVARNELLE (FI)   IT

Per visionare tutti gli oli che hanno ricevuto il prestigiosi attestati GQS = Good Quality Standard o HQS = High Quality Standard basta consultare il sito web ufficiale del Concorso alla pagina : https://mastersofoliveoil.org/it/migliori-oli-del-2021/ 

Nell’anno della pandemia questo grande risultato di partecipazione alla 5°  rinnovata edizione frutto dell’impegno ed dell’appassionato contributo dell’ideatore Aldo Mazzini, della Dr.a Alissa Mattei presidente KNOIL ed al Presidente nazionale dell’associazione dei Comuni Bandiera Arancione Fulvio Gazzola (sindaco di Dolceacqua) nel 2021 ha dato un segno di speranza per la ripartenza a tutto il comparto oleario nazionale ed internazionale. 

Da domani si guarda al futuro iniziando subito a lavorare per la preparazione dell’edizione 2022.

Le registrazioni degli eventi di sabato 5 giugno sono sul canale Youtube del Concorso – Masters of Olive Oil Youtube channel ( https://youtu.be/-IrvOqvIcbw) e la consegna dei premi (https://youtu.be/uuViidifBb4  ).