Quantcast

L’ospedale di Bordighera non andrà ai privati, marcia indietro della Regione

Presidente Toti: "L'assetto organizzativo della rete ospedaliera ligure necessiti di una meditata rivisitazione"

Genova. “Sono in corso tutti i necessari approfondimenti giuridico amministrativi per valutare la risoluzione della procedura di affidamento ai privati della gestione dell’ospedale Saint Charles di Bordighera”. Lo ha spiegato in Consiglio regionale il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti, rispondendo ad una interrogazione da parte dei consiglieri di minoranza.

“Sono stati avviati i necessari approfondimenti sul piano giuridico amministrativo – ha spiegato Toti – finalizzati alla revoca delle procedure di assegnazione degli ospedali di Albenga e Cairo, per i quali è tuttora pendente un contenzioso presso il Consiglio di Stato, e alla risoluzione dell’affidamento dell’ospedale di Bordighera, per il quale, chiusa la gara di aggiudicazione, sono tuttora da definirsi gli aspetti di natura contrattuale, sospesi a causa dell’emergenza pandemica”.

“Gli effetti della pandemia da Covid-19 – ha proseguito l’assessore alla Sanità – hanno evidenziato come l’assetto organizzativo della rete ospedaliera ligure necessiti di una meditata rivisitazione, per poter far fronte ai nuovi fabbisogni di salute dei cittadini in relazione alle prestazioni in elezione, fortemente ridotte nella fase acuta dell’emergenza sanitaria”. Toti ha poi evidenziato come “le opportunità offerte dalle indicazioni del Pnrr in materia di sanità, orientate al potenziamento e all’integrazione dei processi assistenziali con particolare riferimento alle tecnologie e al presidio del territorio, consentano di rivedere decisioni assunte in circostanze diverse dalle attuali”.

“Per queste ragioni – ha concluso – si rende necessaria una revisione degli aspetti organizzativi, rivedendo la destinazione degli ospedali di Cairo, Albenga e Bordighera” che “per recuperare il tempo perduto su diverse specialità di elezione medica, potrebbero rivestire un ruolo pubblico strategico “.