Quantcast

L’Inchino tricolore dell’Amerigo Vespucci accende la notte di Diano Marina fotogallery

Il generale Marcello Bellaccicco che ha voluto l'evento: «Onorata la memoria di Domenico Milco Savoldi»

Diano Marina. Di ritorno da Alassio direzione Montecarlo, dopo aver entusiasmato nel viaggio di andata gli appassionati del Ponente omaggiando in particolare il capoluogo,  la nave scuola della Marina Militare “Amerigo Vespucci” stasera ha effettuato l’inchino accendendo il Tricolore navigando sotto costa di fronte alla Città degli aranci.

«In onore e a memoria  di Domenico Milco Savoldi, il giovane dianese allievo dell’Accademia Navale di Livorno, morto sul  Monte Serra il 3 marzo 1977, nell’incidente aereo in cui persero la vita 38 allievi e tutto l’equipaggio del C130 dell’Aeronautica Militare», spiega non senza un pizzico di commozione nella voce ricordando l’amico, il generale Marcello Bellacicco che ha  fortemente voluto l’evento per ricordare Milco Savoldi.

Il veliero più anziano della Marina ancora in servizio nei giorni scorsi era approdato a Montecarlo in occasione dei 100 anni dell’Organizzazione idrografica internazionale.

inchino vespucci diano marina