Quantcast
Serie d

La Sanremese ha un nuovo presidente: «La B la categoria giusta, unificare settori giovanili» fotogallery

L'imprenditore Alessandro Masu succede all'ex patron Marco Del Gratta

Sanremo. Passaggio di consegne ufficiale all’ora di pranzo tra l’ex patron della sanremese Marco Del Gratta e il nuovo presidente, l’imprenditore torinese Alessandro Masu. «La Sanremese – ha detto Masu –  era la piazza più ambita per fare calcio nel Ponente per questo l’ho scelta, oltre ad aver ricevuto le consegne da una dirigenza seria, come ha dimostrato l’assenza di qualsiasi tipo di ombra nei bilanci. Credo che la serie cadetta sia la più indicata per questa città. Non chiedo il contributo economico delle istituzioni ma l’appoggio  del Comune, in particolare in quanto all’impiantistica. E’ necessario unire i settori giovanili di tutta la provincia se si vuole pensare in grande».

E’ questo il “manifesto” col quale il nuovo presidente del club matuziano si è presentato alla città. Poco prima c’era stata la stretta di mano a beneficio dei flash dei fotografi e delle telecamere degli operatori con l’ex patron Marco Del Gratta che non abbandona il mondo biancoazzurro.

«Lascio la società nelle mani di un imprenditore, di un manager ambizioso che non potrà che far bene per i nostri colori e al quale faccio fin d’ora il mio più caloroso in bocca al lupo. Per me era venuto il momento di lasciare il timone di questa società che porterò sempre nel cuore. Impegni professionali e aziendali non mi permetterebbero più, infatti, di seguire il sodalizio biancoazzurro con l’attenzione che merita. La mia azienda che, come sapete, opera nel settore ambientale sul territorio, sta affrontando investimenti importanti che implicano un mio crescente impegno personale e responsabilità non indifferenti anche dal punto di vista occupazionale. Ecco spiegato il solo e unico motivo del mio passo indietro», sono state le parole espresse con commozione da Del Gratta.

Intanto è stato confermato il tecnico della squadra Matteo Andreoletti. Anche il direttore generale Pino Fava proseguirà la sua avventura nelle vesti di direttore generale affiancato dallo staff del nuovo presidente che sarà presentato più avanti.

 

commenta