Quantcast
L'emergenza

Imperia, perdita d’acqua mette a rischio lo studio del discografico Giovanni Meniak Nebbia

«Guasto noto da mesi, sta risalendo dai pilastri», dice Meniak. Segnalazioni di liquido rosso dai rubinetti in città

giovanni nebbia collage

Imperia. «Se qualcuno ha bisogno d fare scorta di acque termali mi faccia uno squillo, sotto lo studio è nato un fiume carsico». Lo scrive il discografico e meteorologo imperiese Giovanni Meniak Nebbia sul proprio profilo Facebook.

«Scorre sotto lo studio, non si vede, se non da uno dei nostri tombini sotterranei, il guasto è noto da mesi. Ho sentito il Comune ma Rivieracqua, per ora,  non è ancora intervenuta. Sono preoccupato anche perché dai pilastri l’acqua sta risalendo», spiega il noto discografico.

«L’unico segnale evidente -conclude Giovanni Meniak Nebbia –  in superficie è l’affioramento di una pozza d’acqua che si è creata a fianco del cimitero, anche se non c’è certezza matematica che i due fenomeni siano collegati».

Intanto ieri sono giunte segnalazioni di acqua torbida dai rubinetti degli imperiesi. «Non si può bere né usare per cucinare», ci scrive un lettore .

commenta