Quantcast

Imperia, non voleva essere dimesso il giovane che ha dato in escandenze in Psichiatria

A dargli manforte due coetanei, tutti irregolari sul territorio italiano. Messo a soqquadro il reparto

Più informazioni su

Imperia. E’ in corso da parte dei carabinieri della Compagnia del capoluogo intervenuti in forze la ricostruzione del movimentato episodio che si è verificato nel pomeriggio di oggi nel reparto Spdc dell’Ospedale del capoluogo, nella Palazzina B.

Secondo le testimonianze di medici e infermieri del reparto, in tutto 7 persone, che vengono ascoltati nella caserma Somaschini, un nigeriano di 25 anni, indispettito per aver ricevuto le dimissioni evidentemente non gradite, ha aggredito i sanitari. A dargli manforte sono intervenuti due coetanei, un sudanese di 26 anni  e un colombiano di 28 che hanno messo a soqquadro il reparto.

Ad avere la peggio la peggio  un infermiere che, colpito probabilmente da un idrante, ha riportato la frattura di una costola con 20 giorni di prognosi.

I tre stranieri sono tutti irregolari sul territorio italiano. Nei giorni scorsi, sempre nello stesso reparto, i carabinieri erano intervenuti per un giovane immigrato che stava minacciando il suicidio.

Più informazioni su