Quantcast

Imperia, gli auguri del nuovo parroco don Alessandro alla città per San Giovanni

Alle 17.30 messa pontificale celebrata da monsignor Guglielmo Borghetti

Imperia. «Buona festa, buon Natale perché oggi è il natale di San Giovanni Battista e di questa comunità che sono orgoglioso di poter servire come come chiede la Chiesa a tutti i parroci». Don Alessandro Ferrua, nominato da poco più di una settimana nuovo parroco della Basilica di San Giovanni a Oneglia fa gli auguri non solo agli onegliesi ma a tutti gli imperiesi nella ricorrenza del santo patrono

don alessandro ferrua collage

«Sono cal servizio della comunità per il bene delle anime, per il bene di tutti coloro che è qui cercano un luogo dove mettersi in contatto con Dio, con la Misericordia del Signore. San Giovanni Battista,è stato un gigante della preghiera, della della parola del Signore. Speriamo di rappresentarlo al meglio come come parrocchia, come popolo», sottolinea don Alessandro.

Come sono stati questi primi giorni di magistero qua a Imperia? «Ho trovato -risponde il giovane  sacerdote –  grande disponibilità e partecipazione. C’è stata una grande frequenza alla Novena di San Giovanni,  molte persone si sono avvicinate al sacramento della riconciliazione e alla comunione, preparativi di questa festa che quest’anno si svolge con ancora in corso la pandemia,  ma comunque si vede una comunità in fermento che ha voglia di fare e di dimostrare la propria fede. La comunità è presente nella nella città e vuole dare il meglio di sé con l’aiuto di tutti noi,  nessuno escluso».

Don Alessandro Ferrua, classe 1977, dianese, succede a monsignor Ennio Bezzone, dimissionario da fine aprile scorso.