Quantcast

Femminicidio a Ventimiglia, Pd: «Servono più strumenti contro la violenza di genere»

«Maggiore protezione per le donne che denunciano di essere vittime di minaccia»

Ventimiglia. «Esprimiamo forte sgomento e preoccupazione per l’omicidio che si è verificato ieri a Ventimiglia: l’ennesima inaudita violenza perpetrata contro una donna da parte di un uomo che non accetta la fine della relazione sentimentale. Purtroppo, uno fra i tanti in Italia, proprio nell’ultimo periodo» – commenta il Circolo Pd di Ventimiglia riferendosi al femminicidio che ha sconvolto, ieri, il quartiere di Roverino.

«Il nostro pensiero e la nostra vicinanza vanno innanzitutto alla famiglia della giovane Sharon. Non possiamo più accettare che le donne debbano vivere nella paura di essere vittima di violenza da parte dei propri ex compagni. E’ evidente che servono più strumenti contro la violenza di genere: un’operazione di prevenzione dei reati che non può prescindere dall’educazione alla parità di genere, fin dall’infanzia, e nelle scuole, ed una maggiore protezione per le donne che denunciano di essere vittime di minaccia. Dobbiamo fermare, uomini e donne, tutti insieme, questo terribile fenomeno che sta dilagando nella nostra società» – sottolinea il Circolo Pd di Ventimiglia.